Pollosauri e Cani Strani - Scienza ed Etica con WesaChannel

Pubblicato il 20 mar 2019
visualizzazioni 24 508
5

Sostieni il mio progetto su Patreon: bit.ly/2Yh7zbU
E' un onore ospitare il mitico Wesa per una live su alcuni temi scottanti!
Pagina Facebook: bit.ly/2lrACXh
Instagram: bit.ly/2kcekn4
Profilo Pokemon: bit.ly/2SyN2Zy
Shop RedBubble: rdbl.co/2Iftw0r
Deviantart: bit.ly/2erXSPa
Vuoi il tuo pokemon personalizzato? Info qui: bit.ly/2EADCsF
Vuoi contribuire alla crescita del canale? Puoi farlo qui:
www.paypal.me/Zoosparkle
oppure puoi regalarmi un libro dalla mia wishlist su Amazon: amzn.eu/ftzIakq
O fare qualsiasi acquisto su Amazon accedendo da questo link da affiliato (non ti cambia assolutamente niente, ma così facendo percepisco una percentuale per gli acquisti fatti):
amzn.to/2CXvgdM
Vuoi qualche maglietta ganza?
Inserendo il codice "SPARKLE" su Pampling hai diritto al 15% di sconto! Clicca qui: goo.gl/kiXVqG
Grazie a tutti!

ZooSparkle
Commenti  
  • Claudia Cavallin

    Claudia Cavallin

    4 mesi fa

    Tutto molto interessante, una bella chiacchierata che mi ha dato molte informazioni e allora ne dò una anch'io :-) non è vero che nel medioevo si credeva alla terra piatta :-)

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      4 mesi fa

      Si lo sappiamo, era solo un esempio da luogo comune :) Ad ogni modo grazie!

  • Alessandro Militano

    Alessandro Militano

    5 mesi fa

    Complimenti per come avete affrontato la prima questione da un punto di vista morale e per come l'avete confrontata con altre che a torto passano in sordina come appunto sono gli animali domestici ippertipicizzati.
    Tecnicamente l'unica differenza fra la selezione tradizionale e quella moderna sono solo il tempo e la precisione con la quale si ottengono i risultati.
    Sempre e comunque un controllo sulla natura resta, si tratta sempre di genetica ma in modi e tempi diversi. Punto!
    Avevo già espresso un'opinione in merito al pollosauro su un precedente video di questo stesso canale.
    Vi è un illustrazione artistica dal nome "NOVOSAURO" di cui riporto i link qui sotto.
    Sono curioso di sentire cosa ne pensate 😀
    https://www.kickstarter.com/projects/dragonsofwales/novosaurs?lang=it
    https://ih1.redbubble.net/image.1071723324.8302/flat,750x,075,f-pad,750x1000,f8f8f8.u3.jpg
    e sulla pagina Facebook vi è una galleria di immagini molto vasta:
    https://m.facebook.com/dragonsofwales/photos/a.374173076251000/1071038809897753/?type=3&source=54

  • silvanozingoni

    silvanozingoni

    5 mesi fa

    Bravi, finalmente le basi scientifiche di Chicken Park di Jerry Calà

  • Claudia Cavallin

    Claudia Cavallin

    5 mesi fa

    E' così difficile dire "anticipare" invece di "spoilerare"? Per il resto molto interessante, anche se a volte ho avuto opinioni diverse, ma è questo il bello no?

  • Pierluigi Pareschi

    Pierluigi Pareschi

    5 mesi fa

    Bravo, ma hai detto "fondamentalmente" 1442 volte, un po' troppo

  • Gabriel Paquola

    Gabriel Paquola

    7 mesi fa

    Pro serie sulla domesticazione

  • Enea Toluzzo

    Enea Toluzzo

    10 mesi fa

    io sarei a favore. anche se fosse a scopo di vendita. non capisco quale sia l ostacolo. non c e da fare alcun tipo di moralismo in merito.

  • Riccardo Costanzo

    Riccardo Costanzo

    Anno fa

    @Zoosparkle, ho una domanda da fare riguardo all’ossificazione della cartilagine dell’alluce degli uccelli: io non sono uno specialista del settore, ma mi chiedevo se l’ossificazione di quella cartilagine non sia una mutazione dovuta ad un maggiore equilibrio dei pteropodi. Mi spiego meglio: è possibile che, con la riduzione delle vertebre caudali sia “migliorata” anche la “postura” dei moderni uccelli, i quali non dovevano più stare chinati a controbilanciare il peso della coda con la parte anteriore del corpo, e di conseguenza, (alleggeritosi lo scheletro per altri motivi) abbiano dovuto sviluppare un modo per rimanere più stabili sul terreno, calcificando dunque la cartilagine che sostiene l’alluce?

  • Pietro Murana

    Pietro Murana

    Anno fa

    Comunque Credo che il Discorso Morale ed Etico Sia una Grossa Buffonata!!
    Non Capisco Perché si Dovrebbero Preoccupare per i Pulcini di Prova che Nascono "Disgraziati' quando in Televisione fanno Vedere, quando Differenziano i Pulcini Buoni per la Vendita all'ingrosso e quelli Deboli o "Disgraziati' Vengono Uccisi e Riciclati per Mangime di Cani e Gatti!!!
    Mah per Favore... E in questo Caso l'etica di quei Poveri Pulcini Massacrati e Macinati per altri Animali non Funziona L'etica
    Per Me sono Scuse su Scuse per non Fare Nascere il Pollosauro...
    Sarebbe una Cosa Fantastica Vedere dal Vivo un Dinosauro..
    Certo Magari di Faccia a Faccia No... Specialmente se a Fame ed e bello Grosso 😂😂😂😂
    Però l'idea di Poterne Vedere Uno Vivo Sarebbe Fantastico!!

  • Gionnilu Trolley

    Gionnilu Trolley

    Anno fa

    Finalmente un discorso serio su quello che sono i veri giochi biologici dell uomo per suo vero capriccio. Delle razze canine nn parla mai nessuno !

    • Gionnilu Trolley

      Gionnilu Trolley

      Anno fa

      Aspettiamo un approfondimento👍

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      più avanti ne riparlerò ancora :)

  • Ste83 852

    Ste83 852

    Anno fa

    Ottimo video, bellissima collaborazione, siete complementari! Mi piace molto il discorso sull'ipocrisia, ci sono tantissime razze canine che ad esempio non riuscirebbero a crearsi nessuna nicchia ecologica, vedi chihuahua o altri micro cani simili, carnivori con la bocca più piccola di quella di una donnola ma di taglia più grande e perlopiù delicatissimi. Poi per restare sui bulldog anche loro si estinguerebbero presto, anche appena nati hanno la testa troppo grande, durante il parto morirebbero madre e cuccioli. Una femmina di bulldog può partorire solo col cesareo. Invece il pollosauro avrebbe una marcia in più! Quindi, chi è in realtà l'abominio, lo scherzo della natura? Grandi, come sempre, continuate così!

    • jones folaghe

      jones folaghe

      5 mesi fa

      Ti svelo un segreto: l'unica razza di cane che non avrebbe problemi a vivere e a riprodursi con successo in natura è il lupo. Cioè un cane come tu dici non esiste. Il cane è per definizione un animale domestico, cioè dipendente dall'uomo per la propria esistenza. Qualsiasi cane, di qualsiasi razza o tipologia, troverebbe difficoltà a sopravvivere allo stato selvatico. Il bulldog è ovvio, fallirebbe su tutti i fronti. Ma ad esempio sarebbe difficile anche per cani più "lupini" e/o primitivi. Un pastore tedesco, ad esempio, per quanto intelligente e dal notevole istinto predatorio, è poco portato a prendere decisioni in autonomia(in quanto cane poliziotto) e poi (come cane da difesa e da guardia) di fronte a una situazione potenzialmente pericolosa la sua prima scelta istintiva è la lotta, non la fuga come invece avviene per qualsiasi selvatico; un wolfspitz è più autonomo nelle decisioni, è territoriale, ma non ha grande istinto predatorio; un husky l'istinto predatorio lo ha eccome, è intelligente e autonomo nelle decisioni, ma ha poca aggressività intraspecifica (in quanto cane da muta) quindi finirebbe sbranato da un branco di suoi conspecifici selvatici (leggi lupi) con cui magari avrebbe voluto fare amicizia ma di cui, per come l'hanno vista loro, ha invaso il territorio, dato che è pochissimo territoriale. Inoltre le lupe vanno in calore una sola volta all'anno, mentre quasi tutte le cagne hanno due calori annui, il che sarebbe deleterio allo stato selvatico, ma è utile, evoluzionisticamente, per un animale domestico. È ovvio che siano da condannare certe selezioni che per perseguire obiettivi estetici mettono a rischio la salute dell'animale. Però il metro di paragone non può essere un ipotetico animale selvatico. È metodologicamente sbagliato. Anche il cane fisicamente più sano è pur sempre un cane, cioè un lupo che, forse proprio trovando difficile la vita selvatica, ha trovato come strategia evolutiva quella di diventare compagno dell'uomo.

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      grazie di cuore!

  • suparosc02

    suparosc02

    Anno fa

    Mi piacerebbe schiudere un pollosauro maschio e un pollosauro femmina per vedere se facendoli coopulare effettivamente si schiuda un terzo pollosauro o un pulcino normale...

    • LetteraNumero

      LetteraNumero

      Anno fa

      In teoria dovrebbe schiudersi una normalissima gallina

  • salvatore cirillo

    salvatore cirillo

    Anno fa

    ecco un altro che "l autodeterminazione" non menziona come verita" assoluta ::autodeterrminazione autoritaria criptica:::la liberta é disciplina

    • salvatore cirillo

      salvatore cirillo

      Anno fa

      pollosauro é una cazzata gia nel nome;;;ma quale sperimentazione; ma quali applicazioni;ma nn diciamo puttanate

  • Rosso Davide

    Rosso Davide

    Anno fa

    È stato un piacere recuperare questa interessantissima live. Davvero fantastica per gli splendidi spunti di riflessione. grazie.
    @ZooSparkle Volevo sapere se il video che citavi durante le live, che avrebbe approfondito il maltrattamento genetico del cane, sia ancora in programma :D

  • Esse Gi

    Esse Gi

    Anno fa

    Le obbiezioni etiche sugli esperimenti sui pulcini sauri (per quanto riguarda il destino degli esperimenti falliti) sono ridicole nel momento in cui oggi ,nell'allevamento delle galline ovaiole , i pulcini maschi vengono triturati.
    Più in generale la paura dell'uomo medio non è la selezione degli animali ma l'uso delle biotecnologie in generale legato alla mancanza di conoscenze scientifiche di base.

  • Jessica Marino

    Jessica Marino

    Anno fa

    Live molto interessante! Voglio solo precisare, da amante della razza pastore tedesco, che sono state dette cose non proprio esatte, o incomplete. Il pastore tedesco, come quasi tutte le razze da utilità, si divide ormai (purtroppo) in linea da bellezza (quella con la schiena e le zampe posteriori angolate, caratteristiche che personalmente trovo orrende) e linea da lavoro (che ha mantenuto caratteristiche funzionali e più simili al pastore tedesco originario, ed è quello che solitamente viene usato in polizia o altri incarichi). Le esasperazioni estetiche volute e sempre più richieste della linea da bellezza, nonostante creino problemi evidenti di deambulazione, non creano problemi di salute ai cani e non sono collegate alla presenza di displasia. Il pastore tedesco è colpito spesso da displasia dell'anca, ma, come poteva sembrare da come ne hai parlato, non è tra le razze più colpite da questa patologia. Se cerchi la classifica delle 10 razze più colpite, il pastore tedesco lo trovi tra le ultime posizioni, superato persino dal golden retriever.
    Purtroppo si porta la "rappresentanza" della displasia dell'anca perché il club di razza del pastore tedesco è stato il primo a rendere famosa la patologia, e le persone erroneamente la collegano alle angolature marcate delle linee da bellezza, non sapendo che il pastore tedesco è piuttosto più colpito da displasia del gomito.

    • Jessica Marino

      Jessica Marino

      Anno fa

      @ZooSparkle no certo, mi dispiaceva solo che magari passasse l'idea che "tutti i pastoti tedeschi hanno la displasia" (anche se non era tua intenzione) nonostante l'enorme e severissimo lavoro di selezione che gli allevatori stanno facendo da anni x) Aspetto il video a riguardo allora! Buon lavoro :D

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Grazie mille! Della differenza tra linee da lavoro e linee da bellezza ne parlerò nel video più approfondito che ho annunciato nella live! giusto quello che dici ma per questioni di tempo non potevo sviscerare troppo la cosa qui, dato che c'erano altri 2 argomenti piuttosto vasti di cui parlare :)

  • Francesca

    Francesca

    Anno fa

    Video fantastico!!!! Molto molto interessante!!!! Vorrei di due parole sulla questione del maltrattamento genetico del cane, sono un addestratore e questo argomento mi interessa tantissimo ;oltre al bulldog con tutti i suoi problemi di salute, problemi legati al parto, ma anche problemi riguardanti l'accoppiamento, si perché non sono in grado di accoppiarsi da solo, quindi lo fa il veterinario per lui (ho assistito ed è stato imbarazzante, sia per noi umani, sia per il bulldog), oltre i brachicefali anche i "bull and terrier" hanno subito un maltrattamento genetico assurdo, vedi la razza bull terrier con il suo muso completamente privo di stop, oppure nella razza American staffordshire terrier ha un'incidenza altissima di ataxia cerebellare, senza considerare tutti i problemi comportamentali che grazie ad una selezione scellerata produce problemi per il cane e per la società che lo circonda... secondo me anche questo è maltrattamento altro che il pollosauro

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Francesca assolutamente! Più avanti ci dedicherò un video sicuramente:) grazie!

  • Juicy banana

    Juicy banana

    Anno fa

    Wesa è un cioccapiatti

  • Simone Giaccone

    Simone Giaccone

    Anno fa

    “Quando cominciai ad allevare i piccioni e a studiarne le varie
    razze ...trovai difficile credere che
    potessero discendere da un progenitore comune”.
    “Se fossero state mostrate ad un
    ornitologo e gli fosse stato detto che erano uccelli selvatici le avrebbe classificate come specie distinte”“Sir John Sebright, il più esperto degli allevatori, soleva dire, parlando di colombi, che avrebbe potuto produrre qualsiasi tipo di piumaggio in tre anni, ma che gli sarebbero occorsi sei anni per ottenere la testa e il becco”
    -C. Darwin: L’origine delle specie, Cap. 1.-Sono sicuro che se cominciassi da privato e non da ricercatore scientifico, a sviluppare una linea selettiva d'allevamento di polli per creare una razza di pollosauro da mettere sul mercato (e si può fare nell'arco di 30-40 anni) nessuno avrebbe nulla da ridire, anzi: il mondo ne sarebbe entusiasta!

  • Gianluca bisicchia

    Gianluca bisicchia

    Anno fa

    Bella questa comunità di you tube. A questo video e al suo creatore ci son giunto su consiglio di L4U e chi ci trovo? Uno dei miei youtuber più seguiti! WESA. Wow, me le guarderò ancora questw collaborazioni

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      @Gianluca bisicchia grazie di cuore :)

    • Gianluca bisicchia

      Gianluca bisicchia

      Anno fa

      @ZooSparkle questo video bellissimo quindi si può solo sperare bene. Buona fortuna

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      quell'Adrian, che mascalzone. Grazie mille davvero, ben arrivato! Spero ti troverai bene! :)

  • keeper182

    keeper182

    Anno fa

    complimenti a entrambi

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Grazie mille!! :)

  • Alb

    Alb

    Anno fa

    Ucceli hon la hoda horta horta

  • Andrea Chianucci

    Andrea Chianucci

    Anno fa

    Davvero una live interessante l'ho vista in in differita :)
    In fondo non si può pretendere di non sperimentare senza rischi, se i benefici possono essere di gran lunga superiori ai rischi, comunque personalmente i bulldog non mi piacciono 😅

  • Sara Eidos

    Sara Eidos

    Anno fa

    Vista in differita, bellissima collaborazione, grazie a chi dedica parte del suo tempo a fare questi video!

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      grazie a voi che apprezzate! :)

  • Mizio

    Mizio

    Anno fa

    Bellissima Live, vista ieri in diretta e rivista oggi in differita! :) Finalmente qualcuno che parla della domesticazione dei cani (senza scordarci come ha fatto notare Willy in un altro commento delle capre, mucche,maiali, cavalli e molti altri). La mia opinione è...ciò che l'uomo ha fatto al Lupo, al Dingo, allo Sciacallo, alla Natura, è di una violenza e di un'immoralità assoluta e riflette perfettamente l'insensibilità e la prepotenza dell'essere umano nei confronti di tutto ciò che lo circonda. Siamo incapaci di vivere in armonia e rispettare l'ambiente e gli altri esseri viventi. Tutto è subordinato ai nostri bisogni o ai nostri sfizi. L' "esperimento" del cane è senza dubbio uno dei più eclatanti, cioè abbiamo CREATO animali (sarebbe meglio dire "prodotti")che non sarebbero dovuti esistere, semplicemente per la nostra vanità! Li abbiamo addirittura classificati come specie particolare ossia "animali da compagnia", assurdo. Poco importa se siano animali pieni di problemi fisici, strutturali, che vanno incontro a sofferenze, inadatti oramai a vivere in un qualsiasi habit. Vogliamo poi parlare dei cosiddetti "cucciolifici", allevamenti intensivi per cani di razza, dove si praticano senza problemi accoppiamenti con consanguinei per ottenere l'esemplare perfetto, infischandosene della salute, degli "aborti", della diversificazione genetica, dove le mamme, Ingravidate senza sosta, passano la loro vita a partorire cucciolate a ripetizione, per consentire a noi vziati, ipnotizzati, di COMPRARE cani bellissimi che rispettiamo e amiamo tanto.... Questo è il Cane, un prodotto di consumo, niente di più. Non fraintendetemi, io le trovo amorevoli creature innocenti, con cui vado molto daccordo, con cui gioco appena ne ho l'occasione, che coccolo, che rispetto, ma se dipendesse da me, VIETEREI la vendita e il possesso di qualsiasi tipo di animale. Gli animali devono vivere nel loro habitat, non sono un prodotto di consumo, da parcheggiare in un appartamento o quando va bene in 20 m2 di giardino. E non sono "il miglior amico dell'uomo", l'amicizia è qualcosa che nasce spontaneamente. Svegliamoci!! L'altro giorno una mia amica ha comprato un cane di razza, un Weimaraner, perchè "era una vita che lo desiderava". Davvero troppo carino si, mentre ci giocavo e lo coccolavo le ho detto: " Ma ti rendi conto che questo non è un animale, è un mostro creato dall'uomo?" A momenti mi cacciava fuori di casa a calci in culo! ... Mi fermo qui ma andrei avanti ore a parlare dell'argomento, perchè mi tocca davvero tanto l'incapacità di capire e di riflettere dell'essere umano. Siamo una razza orribile e il più delle volte non ce ne rendiamo neppure conto :( ... Infine vorrei consigliarvi di andare a recuperare il video di Willy (ZooSparkle) "Si può Clonare un Dinosauro?" video molto più esteso dell'argomento già toccato qui nella prima parte. Al di la della discussione morale/non morale è un argomento davvero tanto affascinante, 35 minuti da non perdere! Lo stile di Willy, la chiarezza nell'esporre gli argomenti e la capacità che ha nel coinvolgere lo spettatore (e pure la simpatia) sono da applausi! Willy, continua così, cerca di essere più costante nella pubblicazione di contenuti su youtube, sono sicuro che i tuoi numeri cresceranno vertiginosamente. Sei già un "big", non mollare! ...ps. non conoscevo Wesa, bravo anche a lui ;)

    • Mizio

      Mizio

      Anno fa

      Certo comprendo che debba esserci sempre un equilibrio. Certamente non volevo creare una colonia di gatti da guerra, infatti sono tutti sterilizzati, anzi io avrei preferito non avere nessun gatto. Purtroppo le 2 gatte erano già gravide quando sono arrivato li, e una delle 2 riuscì a portare a termine un'altra gravidanza prima che riuscissi a catturarla con grande fatica e grandi ferite (le mie braccia ne sanno qualcosa) per farla sterilizzare. A onor di cronaca c'è da dire che nel corso degli anni, mi raccontò la signora, qualche cucciolatà sfuggiva al suo "controllo demografico", si accorgeva dei gattini quando oramai erano troppo grandi per farsi catturare, e dopo un annetto che frequentavano la zona sparivano chissà dove, affamati e con le "palle piene" :). Ovvio che alla loro alimentazione ci penso io (e il mio portafogli ne sa qualcosa), passano la gran parte del tempo in casa visto che ne hanno libero accesso o nei dintorni di casa, comprese le 2 gatte semiselvatiche, che dopo 2 anni hanno iniziato a fidarsi un po' più di me (anche se non si fanno avvicinare a meno di 2 metri), anche se devo ammettere che l'anno scorso hanno fatto fuori con mio grande dispiacere un piccolo scoiattolo rosso che "abitava" sugli alberi davanti casa (ci sono 3 alberi intorno casa mia). Sono daccordo che la fauna selvatica andrebbe protetta, e per proteggere la fauna forse andrebbe protetta e garantita anche una certa flora? Qua attorno a me esistono solo vigne e oliveti, vigne e oliveti, vigne e oliveti...ogni tanto 3 alberi in croce e poi si riparte con vigne e oliveti. Trovare una cavalletta nei pochi prati richiede un certo impegno, quando ero bambino (ho 38 anni) andavo a caccia di grilli nei prati (si pure i grilli ho maltrattato, anche se non li uccidevo,li catturavo, li osservavo per un po' e li liberavo). Ricordo che camminando nei prati ad ogni passo che facevo saltavano da tutte le parti una miriade di grilli ed insetti, oggi non è più così. Chissà da cosa dipende....? Dal basso della mia ignoranza dubito comunque siano stati i gatti a ridurre il territorio così ...

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Mizio eh, il brutto dei gatti è che sono una delle specie invasive più dannose sul pianeta. Non sono solo i topolini a risentirne, perché predano anche insetti, uccelli, piccoli rettili e piccoli mammiferi selvatici. Quindi insomma... anche loro avrebbero il diritto di campare al pari dei gatti (e anche di più, perché è il loro ambiente). Certo non giustifico quello che faceva la signora Peró ti esorto a vedere la cosa da tutti e due i punti di vista... quello del gatto domestico e quello della fauna selvatica. Grazie! :)

    • Mizio

      Mizio

      Anno fa

      Grazie Willy per le precisazioni sul Dingo e sullo Sciacallo e grazie per tutto il commento. Forse hai ragione si, ho un tantino estremizzato i miei concetti, anche secondo la mia opinione certamente esistono specifici casi in cui è quasi doveroso l'intervento dell'uomo, per esempio per la reintroduzione di specie in via d'estinzione, in particolar modo quando il "casino a monte" come dici tu lo ha causato proprio l'uomo. Non metto in dubbio che certe caratteristiche degli animali possano esser sfruttate per il successo o i bisogni dell'uomo. Mi viene in mente un altro caso per me virtuoso che è quello dell'utilizzo, ad esempio, delle coccinelle come insetti predatori contro afidi, cocciniglie e altri parassiti dell'orto (un mio amico le utilizza nel suo frutteto con grandi risultati). Ok quelli sono insetti, ma sempre animali sono! :) Non voglio certo banalizzare il ruolo e il valore storico e culturale degli animali nell'evoluzione della specie umana, basti pensare al cavallo per citarne uno, che per millenni e fino a poco più di 100 anni fa era il "mezzo" di spostamento più veloce ed efficiente.Tuttavia la questione di fondo rimane a mio avviso. Fino a che punto abbiamo il diritto di decidere il ruolo che una creatura vivente deve avere su questo pianeta? Davvero se una cosa è utile all'uomo allora è giusta e lecita? .. Quando dico che un animale dovrebbe vivere nel suo ambiente lo penso davvero :).. perchè ogni sua caratteristica si è "sviluppata darwinianamente" (passami il termine! ehehe) per affrontare uno specifico ambiente, quindi è LI che io riconosco il suo ruolo, il suo destino. Ovvio che per gli "animali domestici" non esista un "loro ambiente", ma proprio perchè, come dici tu, "per come li abbiamo selezionati", è una condizione che abbiamo creato noi. Neppure io amo gli estremismi, però devo ammettere che non riesco a non essere insofferente alle situazioni che considero contronatura, l'uccello in gabbia, il pesce nell'ampolla, la mantide nel terrario ecc ecc ( e da piccolo avevo il terrario, l'acquario, e i bengalini in gabbia, povero me :( ). Comunque sia concordo, la questione è ampia, complessa e parecchio spinosa, è difficile anche per me trovare un punto di equilibrio con le mie idee. Grazie ancora, scusami per il "pippone" di risposta. PS. Il colmo della mia storia, per finire, è che attualmente "ho" 11 gatti! Mi sono trasferito in aperta campagna 2 anni fa, intorno alla mia casa giravano 2 gatte semiselvatiche, gravide quando sono arrivato, che fino ad allora erano state nutrite da una vecchietta contadina che ha l'orto a 200 metri da casa mia, con gli scarti della cucina, compresi dolci, ossa di pollo, di tutto di più :( .... Anche al controllo demografico dell'area ci pensava lei, battendo per terra puntualmente le cucciolate che queste 2 gatte facevano negli anni. L'avvertii che se l'avesse fatto di nuovo l'avrei denunciata e che a quelle gatte ci avrei pensato io. Purtroppo erano gatte superdiffidenti verso l'uomo, viste l'esperienze passate. Ho dovuto sudare non poco per catturarle e portarle a sterilizzare, ma non prima che riuscissero a partorire 3 volte. Provai a cercare chi adottasse i gattini, ma trovavo solo persone che li volevano mettere in appartamento, e questo non lo sopportavo, così mi ritrovo con 11 gatti. Il lato positivo è che non c'è neppure un topolino intorno casa mia!! :):):) ... A tal proposito Willy devo farti vedere la foto di "PIZZA", una delle gattine, che è nata e cresciuta con una strana malformazione alle unghie. Sono grosse, spuntate, crescono sopra le zampe, e sono curve ma rivolte verso l'alto, una cosa assurda! i 3 veterinari a cui l'ho fatta vedere non mi hanno saputo dare una risposta, mi hanno detto solo "è nata così". Magari tu hai un'idea. Auguroni per l'esame e per la tua futura carriera. Io cerco di promuoverti sempre quando ne ho l'occasione, meriti troppo. Poco tempo fa un mio amico ebbe l'imprudente idea di pormi una domanda: "ma davvero i dinosauri avevano le piume?"... Tac- scattò la "Serata ZooSparkle" con visione di "I Dinosauri avevano le Piume?"/"Dinosauri sangue Caldo o sangue Freddo?"/"Si può clonare un Dinosauro?".... fu più bello coinvolgente e istruttivo di Jurassik Park!!! :) :) :)

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      In realtà l'uomo allo sciacallo e al dingo non ha fatto niente! I cani derivano dal lupo grigio, non dallo sciacallo (come sosteneva Konrad Lorenz), e il dingo è considerato un cane rinselvatichito. Per il discorso che si dovrebbe vietare la vendita e il possesso di qualsiasi animale non sono d'accordo, perchè è un discorso troppo complesso per fare di tutta l'erba un fascio (atteggiamente sbagliato a prescindere, e non solo in questo caso). Con un'affermazione simile si banalizza in fondo tutta quella che è stata la storia culturale del rapporto tra uomo e cane, oggi prodotto di consumo si, in passato valido alleato per il nostro successo come specie. E anche oggi i cani si utilizzano per un sacco di scopi che ne giustificano l'allevamento, come la pet therapy, l'utilizzo nella ricerca di dispersi/feriti dopo i disastri, l'antidroga, la guardiania (che gioca tutto a favore del lupo), fino addirittura quei cani che, pare, sono capaci di percepire con l'odorato alcune molecole prodotte dalle cellule tumorali. Allo stesso modo, gli animali dici che dovrebbero stare nel loro ambiente e basta, ma il fatto è che per i domestici, per come li abbiamo selezionati, non esiste il "loro ambiente"... sono domestici, appunto :) Senza contare, allargando il cerchio al di fuori dei domestici, quanto l'allevamento in cattività ha aiutato nel recupero e nella reintroduzione di specie in via di estinzione, che altrimenti sarebbero completamente scomparse. Certo, il casino a monte lo abbiamo fatto noi, ma non è un buon motivo per negare che a prescindere sia una cosa sbagliata ed inutile; quando si può farlo, si DEVE rimediare, e questo è uno dei modi possibili. E in cattività si fanno anche studi sul benessere degli animali, e su molti altri aspetti della loro vita. La questione è davvero ampia e complessa ed è possibile esaurirla in commento, mi rendo conto... diciamo che anche in questi casi bisogna valutare caso per caso, ma l'estremismo, a prescindere dall'ambito, non porta da nessuna parte. Per il resto, grazie mille davvero, mi fa piacere che quello che propongo venga apprezzato così tanto, per me non è scontato davvero. Grazie di cuore! :) Riguardo la costanza... ce la metto tutta davvero, credimi xD ma sono in tesi e devo dare l'ultimo esame, e questo non è il mio lavoro principale, quindi purtroppo di meglio non riesco a fare al momento :( Però avete garantito un video a settimana, a volte anche due o tre, quindi insomma, non mi pare di lasciarvi troppo abbandonati xD

  • Ethoshock

    Ethoshock

    Anno fa

    Alcuni cani derivano dal lupo, la maggior parte dallo sciacallo

    • Ethoshock

      Ethoshock

      Anno fa

      @ZooSparkle Grazieee

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Gabriele Scrofani grazie mille :) Se vuoi recuperarti un po’ di studi aggiornati sul tema ti consiglio il libro “addomesticati” di Francis!

    • Ethoshock

      Ethoshock

      Anno fa

      @ZooSparkle l'ho letta anche in altre opere di Lorenz, però magari era una sua supposizione...effettivamente alcuni dati caratteriali sembrano più affini allo sciacallo, mentre gli Spitz sono senza dubbio più affini ai lupi...comunque bella live con tematiche interessanti, iscritto subito

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      in realtà questa ipotesi, proposta da Lorenz in "e l'uomo incontrò il cane", ad oggi non è supportata dai dati. Tutti i cani derivano dal lupo grigio :)

  • ErTussy

    ErTussy

    Anno fa

    willy visto che stai parlando di cose interessanti mi ha fatto un po male sentire un'inesattezza, nel medioevo non si credeva che la terra fosse piatta. anzi non si è mai creduto che lo fosse è una cosa solo contemporanea

    • matteo p

      matteo p

      Anno fa

      Quando si puntualizza qualcosa è meglio farlo in modo corretto altrimenti lasciate perdere , vi rimando a uno che lo spiega meglio di me , @curiuss “ da quando la terra è tonda “

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      @Gianluca bisicchia ragazzi ma quante storie dovete fare su una bischerata detta senza pretese giusto per fare un esempio random? XD state tranquilli, non è nulla di che!

    • Gianluca bisicchia

      Gianluca bisicchia

      Anno fa

      L'univocità della credenza è un altro problema. Dire che in tal epoca credevano una cosa è esso stesso problematico

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Era un modo di dire genericissimo e stereotipato per spiegare quanto sia facile e al contempo sbagliato fare whig history, non penso che nessuno abbia preso la cosa alla lettera...

    • Fabrizio Lutzoni

      Fabrizio Lutzoni

      Anno fa

      @ErTussy pensavo volessi dare una corretta informazione, mi sbagliavo... Buona vita

  • Agnese Castelli

    Agnese Castelli

    Anno fa

    Live super interessante 😊🤩

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      grazie mille! :)

  • megverox

    megverox

    Anno fa

    tutto molto interessante! Bravi tutti e due !
    Potrei sapere il titolo del libro di Francis che Zoosparkle ha citato? Mi è sfuggito ...grazie!

    • megverox

      megverox

      Anno fa

      @ZooSparkle sisí, ho visto dopo che l' avevate già scritto...:-) però grazie mille !!!

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Addomesticati! :) Grazie mille!

  • Alessandro De Angelis

    Alessandro De Angelis

    Anno fa

    Mi ricordo una frase scritta sul libro di biologia del liceo: l’ontogenesi riassume la filogenesi.
    Tutti questi confronti tra uccelli e dinosauri ne sono la dimostrazione

    • Alessandro De Angelis

      Alessandro De Angelis

      Anno fa

      ZooSparkle 😅 cacchio

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Questa teoria fu formulata da Haeckel e prende il nome di «legge biogenetica fondamentale», ma oggi è considerata obsoleta ed erronea! E' un discorso un po' diverso, nonostante la somiglianza :)

  • Fradips BG

    Fradips BG

    Anno fa

    Sì! Sarebbero interessantissimi dei video sulla domesticazione canina e felina

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Fradips BG arriverà una bella intervista dove c’entrano anche le vespe!! Grazie mille davvero 🙏

    • Fradips BG

      Fradips BG

      Anno fa

      Guarda Willy, per me potresti fare una live di 3 ore sull’evoluzione delle ali delle vespe e la ascolterei.

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      E mucche, capre, maiali e cavalli dove li mettiamo? Non vorrei che se la prendessero...

  • sharda na

    sharda na

    Anno fa

    49:33": forse è "Addomesticati" di Richard Francis?

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      @sharda na già che ci sono, lo aggiungo in descrizione col link per recuperarlo allora

    • megverox

      megverox

      Anno fa

      ah, ecco! L'ho chiesto qualche commento più giù ... molto interessante! Me lo procuro subito !

    • sharda na

      sharda na

      Anno fa

      Allora mi sa che ci facciamo un pensierino per la prossima lettura! Grazie del consiglio🤩

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Ah no lo avevo detto ma me lo ero mezzo mangiato

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Proprio lui! Credevo di averlo detto invece lo avevo solo pensato XD

  • Crew Cristina

    Crew Cristina

    Anno fa

    Bellissima live! Complimenti ad entrambi. Zoosparkle aspettiamo il video sulla domesticazione 😍

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Grazie mille!! :)

  • Francesco Saverio Gabbanini

    Francesco Saverio Gabbanini

    Anno fa

    Bellissimo live, su temi molto seri. Personalmente credo che alcuni limiti non debbano essere superati sennò rischiamo davvero di stuprare la natura. Alterare gli eventi naturali non credo che abbia molto a che fare con la scienza, piuttosto con la volontà dell'uomo di avere tutto sotto controllo. La natura non è un totem intoccabile ma penso che abbiamo il compito di comprenderla e di salvaguardarla prima ancora che modificarla per scopi commerciali.

    • Francesco Saverio Gabbanini

      Francesco Saverio Gabbanini

      Anno fa

      :)

    • Uther Dent

      Uther Dent

      Anno fa

      @Francesco Saverio Gabbanini non devi essere un campione in logica se fai queste deduzioni. Ma va bene così tranquillo.

    • Francesco Saverio Gabbanini

      Francesco Saverio Gabbanini

      Anno fa

      Quindi, secondo te, siccome la distinzione tra naturale e artificiale non esiste, possiamo sfruttare a nostro piacimento le risorse di questo pianeta e portare, deliberatamente, all'estinzione le specie animali e vegetali che ci pare (in nome del "progresso", ovviamente)?

    • Uther Dent

      Uther Dent

      Anno fa

      Il problema è che "natura" non vuol dire nulla. Ogni volta che provi a distinguere naturale da artificiale entri in un loop

    • Francesco Saverio Gabbanini

      Francesco Saverio Gabbanini

      Anno fa

      Grazie a voi Willy! :)

  • La Zanzara Bianconera

    La Zanzara Bianconera

    Anno fa

    È bello vedere 2 youtuber che si ritrovano in una live per discutere seriamente di un tema, senza guardare al numero di iscritti dell'altro o alla visibilità che gli porterà la collabolarazione. semplicemente due persone che si stimano reciprocamente con la voglia di dire la propria e approfondire un argomento.
    Grazie ragazzi

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Ma grazie a voi, ci mancherebbe altro!! :)

  • frenkman7

    frenkman7

    Anno fa

    vale la pena sacrificare la vita dei pulcini per un ipotetico successo, che potrà portare dei benefici medici oltre che scientifici? intanto allevamenti intensivi a profusione, che Ipocrisia!

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Anche quella è una faccenda da considerare, si!!

  • Zanghellini Daniele

    Zanghellini Daniele

    Anno fa

    Se vi piace wesa non puo' non piacervi zoosparkle 😅😉

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Accidenti, grazie mille :D

  • WesaChannel

    WesaChannel

    Anno fa

    È stato un vero piacere!

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      @Vale Aaaa beh, bisogna dire che molte delle caratteristiche (anche a livello di pensiero) che ritenevamo solo umane sono invece presenti anche nei primati, specie quelli a noi vicini. Cose come riconciliazione, premeditazione, alleanze politiche, autocoscienza, percezione della morte, altruismo, utilizzo/modifica di strumenti e condivisione del cibo le abbiamo osservate; cose che ci hanno anche costretto, almeno in parte, a rimettere in discussione che cosa significhi "umano". Anche questa è una cosa da considerare...

    • Vale Aaaa

      Vale Aaaa

      Anno fa

      @ZooSparkle si certo. Ve lo chiedevo da medico e mi interessava la vostra opinione come scienziato e filosofo. dai vostri discorsi si è giunti alla conclusione che il fine deve essere il bene dell'essere umano e che per tale fine si può accettare il fatto di usare degli animali per raggiungerlo. Volevo però capire anche da wesa dove è il limite. Quando l'animale da esperimento diventa l'uomo e l'operazione in questione richiede diverse decine di milioni di budget è giustificato nel nome del progresso scientifico e della potenziale serendipity perseguire questa strada o usare quelle risorse per dar da mangiare agli affamati, se il fine è il bene dell''uomo? mi trovo abbastanza combattuto

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      @Vale Aaaa grazie mille!! :) Beh quello esula un po' dalle mie conoscenze, ci sarebbe da chiedere ad un medico!

    • Vale Aaaa

      Vale Aaaa

      Anno fa

      Bellissima live complimenti ad entrambi. Sempre su questo discorso mi sarebbe piaciuto conoscere la vostra opinione sul trapianto di testa nell'uomo. Operazione chirurgica molto dibattuta e che forse diventerà realtà

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Il piacere è tutto mio Riccardo! Grazie ancora!

  • Mattia

    Mattia

    Anno fa

    Come mai ci sono cosi poche visualizzazioni? Come possibile che il polemista misterioso con la sua live pallosa ne abbia fatte il doppio?

    • medù ombrè

      medù ombrè

      Anno fa

      Le live del polemista sono ORO!

    • Giovanni Verdi

      Giovanni Verdi

      Anno fa

      Dagli tempo, la live col Polemista è online da quasi un anno, questa è uscita un giorno fa...

    • Dario Caporuscio

      Dario Caporuscio

      Anno fa

      Perché ha "misterioso" nel nome del canale quindi ha automaticamente più views

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      I miei numeri sono quelli che sono, non sono di certo un “big”, ma in realtà sono contentissimo del risultato. Davvero davvero contento :)

  • Gandhi

    Gandhi

    Anno fa

    Live incredibile, anche se il discorso sulla sperimentazione dei farmaci è davvero un vaso di Pandora, molto suscettibile allo stato dove avviene.

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Eh, ci sarebbe voluta una live solo su quello guarda! Grazie di cuore :)

  • Foca cicciotta

    Foca cicciotta

    Anno fa

    Che figata di live che è stata!

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      grazie mille ragazzi!

    • Silvio Cova

      Silvio Cova

      Anno fa

      Concordo!