Dovremmo smettere di mangiare Carne? con Ruggero Rollini

Pubblicato il 4 nov 2019
visualizzazioni 21 539
2

Sostieni il mio progetto su Patreon: bit.ly/2Yh7zbU
Link Utili:
Canale di Ruggero: bit.ly/2Xes4FI
Instagram di Ruggero: bit.ly/2mbmQJI
Bloomberg: bloom.bg/2mfdDA3
Il video sul Sole: bit.ly/2kUsJei
Il video sul Riscaldamento Climatico fatto con Ruggero: bit.ly/2oPibPy
Instagram: bit.ly/2kcekn4
Pagina Facebook: bit.ly/2lrACXh
Profilo Pokemon: bit.ly/2SyN2Zy
Shop RedBubble: rdbl.co/2Iftw0r
Deviantart: bit.ly/2erXSPa
Vuoi contribuire alla crescita del canale? Puoi farlo qui:
www.paypal.me/Zoosparkle
oppure puoi regalarmi un libro dalla mia wishlist su Amazon: amzn.eu/ftzIakq
O fare qualsiasi acquisto su Amazon accedendo da questo link da affiliato (non ti cambia assolutamente niente, ma così facendo percepisco una percentuale per gli acquisti fatti):
amzn.to/2CXvgdM
Libri che vi consiglio: www.amazon.it/shop/zoosparkle
Vuoi qualche maglietta ganza?
Inserendo il codice "SPARKLE" su Pampling hai diritto al 20% di sconto! Clicca qui: goo.gl/kiXVqG
Sigla realizzata da Lorenzo Badioli
Instagram: bit.ly/2lx503C
Canale Babù: bit.ly/2ly052x
Musiche realizzate da Dase
Canale ITload: bit.ly/2lBFFFC
Attrezzatura video utilizzata:
Microfono a clip: RODE SmartLav+ - amzn.to/2Ove1Ze
Fotocamera: Canon EOS 60D - amzn.to/2yrqVOx
Softbox ESSDI: amzn.to/2Lta8xs
Microfono esterno: RODE VideoMicro - amzn.to/2SWlKxV
Microfono Podcast: Blue Yeti Nano - amzn.to/2MuyNFI
I miei articoli su BioPills: www.biopills.net/?s=Zoosparkle
Articolo sul Gatto Volpe per Query: bit.ly/2Y2KxoY
#Carne #CambiamentoClimatico #Emissioni
Grazie di cuore per il sostegno! :)

ZooSparkle
Commenti  
  • ZooSparkle

    ZooSparkle

    Anno fa

    Sostieni il mio progetto su Patreon: http://bit.ly/2Yh7zbU

    Link Utili:
    Canale di Ruggero: http://bit.ly/2Xes4FI
    Instagram di Ruggero: http://bit.ly/2mbmQJI
    Bloomberg: https://bloom.bg/2mfdDA3
    Il video sul Sole: http://bit.ly/2kUsJei

    Instagram: http://bit.ly/2kcekn4
    Pagina Facebook: http://bit.ly/2lrACXh
    Profilo Pokemon: http://bit.ly/2SyN2Zy
    Shop RedBubble: https://rdbl.co/2Iftw0r
    Deviantart: http://bit.ly/2erXSPa

    Vuoi contribuire alla crescita del canale? Puoi farlo qui:
    https://www.paypal.me/Zoosparkle
    oppure puoi regalarmi un libro dalla mia wishlist su Amazon: http://amzn.eu/ftzIakq
    O fare qualsiasi acquisto su Amazon accedendo da questo link da affiliato (non ti cambia assolutamente niente, ma così facendo percepisco una percentuale per gli acquisti fatti):
    https://amzn.to/2CXvgdM

    Vuoi qualche maglietta ganza?
    Inserendo il codice "SPARKLE" su Pampling hai diritto al 20% di sconto! Clicca qui: https://goo.gl/kiXVqG

    Sigla realizzata da Lorenzo Badioli
    Instagram: http://bit.ly/2lx503C
    Canale Babù: http://bit.ly/2ly052x

    Musiche realizzate da Dase
    Canale Youtube: http://bit.ly/2lBFFFC

    Grazie! :)

  • aerie eagle

    aerie eagle

    Mese fa

    Oramai hanno inventato la carne vegetale che grazie alle proteine, se non erro, presenti nei piselli riescono a riprodurne la stessa consistenza; per questi motivi è diventato anche più facile sottrarsi al consumo eccessivo di carne (non dovendo neanche rinunciare al gusto)!
    Domanda: avete parlato del metano, ma come combustibile è vero che è meno inquinante del diesel e del petrolio?

  • Massimo Valentini

    Massimo Valentini

    3 mesi fa

    Scusate ma, invece di fare video su quanto inquina questo e quanto inquina quello, ma parlare del fatto che siamo 7 miliardi no?

  • Paolo's mind

    Paolo's mind

    4 mesi fa

    Yotobi si è dato alla divulgazione scientifica adesso?

  • Daniele Erbi

    Daniele Erbi

    5 mesi fa

    Yotobi!? 😶

  • ZuppaCibernetica

    ZuppaCibernetica

    6 mesi fa

    La chicchina 😂

  • Maurizio Costa

    Maurizio Costa

    7 mesi fa

    L'agricoltura senza fertilizzanti bovini e suini inquina di più spargendo concimi artificiali e pesticidi. Il ciclo migliore è quello del campo di erba medica concimato con residuo dell'allevamento per produrre il parmigiano, con latte che andrà alla caseificazione non pastorizzato.

  • marco Galloni

    marco Galloni

    10 mesi fa

    Ma non dobbiamo smettere di farlo perché inquina ma perché è violenza inutile, perché possiamo coltivare tutti i vegetali che ci servono

  • Davide986

    Davide986

    10 mesi fa

    Discorso Interessante peccato per la scarsità di qualità dell’immagine in particolare del contesto e della troppa esposizione alla luce 😅

  • Nicola Chita

    Nicola Chita

    Anno fa

    senti ma perchè questa carne costa cosi' tanto?

  • fabio barchi

    fabio barchi

    Anno fa

    E quanto inquinano gli uomini e donne solo per il fatto che esistono respirano si nutrono ecc ecc

  • Ilario Gobbi & I Miti del Tubo

    Ilario Gobbi & I Miti del Tubo

    Anno fa

    Grazie per questo video non conoscevo queste curiosità sul metano siete fantastici!

  • Aurora Tara Durga

    Aurora Tara Durga

    Anno fa

    LAMA TSEM RINPOCHE ha scritto un bel libbro riguardo questione carne.. Grazie per diffondere l'educazione al ambiente al alimentazione ma non scordatevi l'educazione alla pace la quale permette l'educazione alimentare e ambientale. 🙏🕉️🙏 Non c'è nessuna differenza fra una mucca, una cimice una mosca e l'essere umano se l'essere umano non ha una corretta visione della realtà e della morte. La mucca va a brucare dove c'è l'ombra se c'è il sole, l'uomo puo scegliere di stare sotto il sole o di costruirsi un riparo senza spostarsi per forza come la mucca. L'uomo se ha una corretta visione della realtà non si limita come gli animali a soddisfare i bisogni base, ma può fare la differenza grazie alla saggezza (corretta visione della realtà). Alla fine tutti muoriamo, insetti umani mammiferi ecc.. Siamo sulla stessa barca. Gli animali carnivori mangiano carne perché non hanno come l'uomo(parlo del uomo che ha realizzato la corretta visione della realtà e della morte) la Capacità di consapevolezza del ignoranza che tutto permea.

    • Aurora Tara Durga

      Aurora Tara Durga

      Anno fa

      @ZooSparkle grazie ma ignoranza significa non conoscere qualcosa che si dovrebbe conoscere mentre quello che intendi tu è nescienza. Comunque intendevo che si è una questione chimica ma è l'animale che sceglie se seguire sempre quel impuso o no e avolte per alcune specie, per ignoranza scelgono di continuare a seguire limpulso chimico. L'essere umano può cambiare la morfologia del suo cervello e del suo corpo grazie alla consapevolezza, l'animale no. Spero di essermi spiegata meglio. Nulla di mistico o spirituale ma solo un parere fondato su prove scentifiche oltre che su antichi testi tantrici. Bejo

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Aurora TARA grazie mille a te del commento accorato, mi fa piacere ti sia piaciuto. Ad ogni modo gli animali carnivori mangiano la carne non perché sono ignoranti, ma perché biologicamente si sono evoluti per sfruttare quella risorsa. Non sono né meglio né peggio degli animali che si sono evoluti seguendo altri percorsi. L’educazione si fa anche non mescolando la scienza con concetti spirituali/filosofici soggettivi :)

  • Anthony Cianci

    Anthony Cianci

    Anno fa

    Pensavo che, rimanendo in tema del videogioco del momento "Death Stranding" potresti parlarci dei criptobionti e dei tardigradi. Se ti è possibile ovviamente, credo che siano creature molto interessanti...

  • Soista AT§

    Soista AT§

    Anno fa

    Willy, un'informazione fuori tema. Ho scoperto un sito che potrebbe essere interessante per te e i follower di questo canale. Per chi non lo conoscesse: dinosaurpictures.org un simulatore e un database del nostro pianeta milioni di anni fa. C'è anche una pagina Anciente Earth globe che è una specie di google maps preistorico. Ciao a tutti.

    • Soista AT§

      Soista AT§

      Anno fa

      Provo a mettere il link: dinosaurpictures.org/ancient-earth#240

  • Marilena Farinella

    Marilena Farinella

    Anno fa

    Ferrara e zanzare sono un connubio fortissimo! Siete nel Bosco della Mesola?

  • Rayman Legends

    Rayman Legends

    Anno fa

    Il carburante inquina molto di più della carne e


    Per avere molti vegetali bisogna abbattere foreste non ci pensate comunque io mangerò sempre le stesse quantità di carne

    • Mando tutti a fanculo

      Mando tutti a fanculo

      10 mesi fa

      Top depe

    • Rayman Legends

      Rayman Legends

      Anno fa

      @Luca Miniati ma non rompere le palle

    • Luca Miniati

      Luca Miniati

      Anno fa

      Allora riguarda il video

    • Rayman Legends

      Rayman Legends

      Anno fa

      @Luca Miniati ho detto la mia opinione

    • Luca Miniati

      Luca Miniati

      Anno fa

      ma tu che cosa l'hai guardato a fare sto video, demente?

  • Mattia Proserpio

    Mattia Proserpio

    Anno fa

    L'impatto sul riscaldamento globale causato dall'allevamento è senz'altro importantissimo pero bisogna fare delle precisazioni.
    Io sono un veterinario che lavora nel comparto zootecnico italiano e vi posso assicurare che è profondamente differente da quello di parte del resto del mondo.
    Ad esempio riguardo all'impatto delle deizioni animali sul riscaldamento globale molto dipende da come viene gestito l'allevamento intensivo. Molti dei gas serra e dell'inquinamento sono prodotti dalle deiezioni animali che mentre in alcuni stati, usa e brasile, vengono gestite in maniera molto superficiale, cio non avviene in italia o in generale in Unione Europea. Considerate che nel nostro paese ogni capo bovino deve avere tot metri quadri di terreno dove poter usare le deiezioni che produce come fertilizzante. In generale in Europa il mondo dell'allevamento e quello agricolo sono a stretto contatto, cosa che non vale in usa o brasile dove le zone di allevamento e produzione agricola sono molto distanti.

  • Francesco Bardi

    Francesco Bardi

    Anno fa

    Avrei stressato di più il fatto che se uno non mangia carne ma si nutre di manghi e banane che vengono dall'altra parte del mondo probabilmente sta facendo peggio di quello che mangia carne e formaggi locali!

  • Claudio Lunghi

    Claudio Lunghi

    Anno fa

    Gli insetti potrebbero essere un ottima fonte di proteine animali, più sana, meno impattante e per altro integrata al circolo del riciclo (ad esempio gli scarti dell'industria alimentare), e con un consumo molto più contenuto del territorio (potrebbero anche venir allevati nelle città se uno ci pensa bene). Quindi sarebbero una grande rivoluzione in Occidente, visto il consumo esagerato di proteine animali, se convertisse parzialmente la provenienza delle stesse.

    • Tina Alves

      Tina Alves

      3 mesi fa

      Io non vedo l'ora, mi convertirei al 100% agli insetti... poi vedrai che salteranno fuori quelli che protesteranno per gli allevamenti intensivi di insetti. :-D

    • son_gabrielkk

      son_gabrielkk

      5 mesi fa

      Un'insetto non lo mangerò mai

    • Tizio Tazio

      Tizio Tazio

      10 mesi fa

      Sarebbe figo.

  • Ethoshock

    Ethoshock

    Anno fa

    Ogni volta che si sente dire mucca uno zootecnico muore XD

    • Ethoshock

      Ethoshock

      Anno fa

      @Soista AT§ 😘😂

    • Soista AT§

      Soista AT§

      Anno fa

      Ci fa piacere di saperlo; abbiamo imparato qualcosa di nuovo che ha arricchito la discussione. Grazie, ciao

  • IUX __

    IUX __

    Anno fa

    Video molto interessante!

  • Leila Alexyos

    Leila Alexyos

    Anno fa

    Si ma mi spiegate perché l'attività antropica non dev'essere considerata naturale?

    • Leila Alexyos

      Leila Alexyos

      Anno fa

      @Soista AT§ E perché credi che stia attaccando te?

    • Soista AT§

      Soista AT§

      Anno fa

      @Leila Alexyos e mi spieghi perchè mi stai attaccando dato che non ti sto giudicando e anzi ti sto dicendo che le tue sono argomentazioni valide? Chi credi te l'aveva messo il like? ;D

    • Leila Alexyos

      Leila Alexyos

      Anno fa

      ​@Soista AT§ E mi spieghi perché mi aggiudichi una posizioni etica che non condivido? E mi spieghi perché usare il termine "naturale" se è evidente che l'uso che se ne fa è arbitrario? E mi spieghi perché devo considerare etica una società che giustifica la divisione in classi in quanto necessaria condizione alla conservazione dei privilegi dei pochi sui molti e non accetta le dirette conseguenze industriali, ambientali e sociali che questa data organizzazione produce per ragioni di profitto? E mi spieghi perché è etica la produzione finalizzata al profitto e non lo è solo se produce danni alla biosfera, ma non quando produce danni a miliardi di individui costringendoli in una condizione sociale di miseria e furto sistematico?

    • Soista AT§

      Soista AT§

      Anno fa

      Certo, in filosofia TUTTO è NATURA. L'umanità è nata e si è evoluta su questo pianeta. Nel bene e nel male facciamo parte di questo ecosistema. Risalendo al livello atomico, anche la cosa più artificiale, inquinante e dannosa è fatta con gli elementi della tavola periodica creati naturalmente. La natura umana è quella che è e dunque persino il più atroce dei reati sarebbero da considerarsi ''naturali''... e potremmo continuare a lungo su questo ragionamento fino a concludere che l'intero Universo se ne sbatte di ciò che facciamo qui su questo piccolo pianeta. Ma questo stesso ragionamento però sarà quello che ci porterà all'estinzione, nostra e degli esseri viventi che ci porteremo dappresso col nostro comportamento. La scelta spetta a te. Ciao

  • Vez Economy

    Vez Economy

    Anno fa

    ILLUMINATIH!

  • orsettomorbido

    orsettomorbido

    Anno fa

    La compattazione del suolo. Che figo, non me avevo idea.

  • Solidgiane91

    Solidgiane91

    Anno fa

    Mi spiace trovo l invito a ridurre la carne un dogma a cui non posso sottomettermi ... Se lo farò lo farò perché ho voglia io di farlo non perché devo compiacere la società o perché si deve salvare il mondo, o perché la collettività la cosidera una scelta da persone più "buone e giuste"

    • Solidgiane91

      Solidgiane91

      8 mesi fa

      @Angelo Cardella quando si muore non possono esistere piu interessi 🤷🏼‍♂️ Io ho questo tempo da vivermi ... Bah da come stanno andando le cose non mi stupirei se un giorno questa mia libertà democratica mi verrà strappata per ciò mi conviene tutelare il mio pensiero e renderlo il più appetibile anche per altri , in modo che l esercizio democratico tuteli i miei interessi il mio stile di vita e il mio ventaglio di possibilità🤷🏼‍♂️ ... Visione distorta della realizzazione individuale ?! Viviamo in una realtà obbiettivamente non teleologica , tutto ciò che c'è è qui in questo breve tempo di consapevolezza concessoci da qualche strano scherzo meccanicista creato dal caos 🤷🏼‍♂️. Tu forse non hai capito che non c'è solo un o tuo metodo per realizzarsi nella vita ( ci manca solo gente che giudica e vuole imporre attraverso retoriche e ricatti morali il suo stile di vita 🤷🏼‍♂️) quanta presunzione io sono un relativista esistenzialista amante della scienza , quindi non attuo pensieri antiscientifici , anche perché io parlavo di filosofia e non di scienza in questo caso

    • Angelo Cardella

      Angelo Cardella

      8 mesi fa

      @Solidgiane91 come se preoccuparsi di quello che accade oltre i nostri interessi diretti significasse vivere nel pentimento. La tua visione del mondo è molto più simile a quella di un bigotto religioso di quanto tu possa renderti conto, proprio rendersi conto che la realtà in cui viviamo non finisce fuori dalla nostra cameretta piena di videogiochi ci aiuta a vivere a pieno, a differenza di come la vedi tu. Ma rispondevo al tuo commento solo per dare un peso più giusto alle parole, non mi interessa convincerti di nulla, sei già abbastanza convinto delle cose che dici, anche se, secondo me, si basano su una visione distorta della realizzazione individuale. Non è che per sostenere il tuo desiderio di ingozzarti di carne devi per forza inventarti delle ragioni pseudofilosofiche, puoi farlo liberamente anche senza, visto che almeno dal punto di vista alimentare siamo in un Paese libero. Saluti e buona vita

    • Solidgiane91

      Solidgiane91

      8 mesi fa

      @Angelo Cardella non mi vergogno di essere fortunato caro 🤷🏼‍♂️... Questa retorica moralista non attacca , i ricatti morali servono solo per imporre al prossimo esistenze mediocri piegati al abnegazione e pentimento , ma mi spiace non attacca io sono qua per vivere e non per accontentare te e la tua visione di mondo , o il tuo capriccio di far redimere chi non la pensa a modo tuo .. Io non ho la colpa di star esistendo e di volermi godere ciò che l esistenza nel mio ambiente ha da offrirmi ( non credo nel peccato originale)... Prova in chiesa con questi pontificazioni io per fortuna ho un sistema nervoso mio

    • Angelo Cardella

      Angelo Cardella

      8 mesi fa

      @Solidgiane91 le cose che descrivi hanno dei nomi precisi: egocentrismo e antropocentrismo. Libero di considerarle cose buone e che vanno bene per te, ma restano comunque alla base dei disastri e delle disuguaglianze che popolano il nostro mondo. Il tuo discorso vale solo perché tu (come me chiaramente) ti trovi in una condizione privilegiata di benessere, ma questo benessere lo abbiamo a spese di molti altri. Se la tua individualità, così preziosa e speciale, si trovasse dentro lo sfrotunato corpo di una persona che vive in uno sperduto villaggio del Niger (giusto per fare un esempio tra tanti), devastato dalle attività delle aziende occidentali che ci danno "benessere", la penseresti in maniera molto diversa...

    • Solidgiane91

      Solidgiane91

      Anno fa

      @Soista AT§ Io ritengo che la mia semplice e insignificante individualità vale più del universo stesso, solo per il semplice fatto che io sono e posso essere solo quella individualità e dopo per il resto del eternità sarà come se io non fossi mai esistito , quindi beh mi sembra giusto pretendere di poter essere la cosa più importante al mondo per me stesso dal momento in cui ne sono consapevole 🤷🏼‍♂️... E questo vale per ogni persona che diviene consapevole e capace di manifestarlo e imporlo alla realtà... L unico vero assoluto è il nostro essere individui , tuteliamo questa nostra possibilità di esserlo al meglio delle possibilità

  • Baron M. - JuliusMasterX

    Baron M. - JuliusMasterX

    Anno fa

    Personalmente credo che sia assurdo pensare di sfamare 8 miliardi di persone (in rapidissima ascesa demografica) senza il ricorso a coltivazioni intensive (le mode alimentari insegnano) e allevamenti intensivi.
    Probabilmente in un futuro non molto lontano la carne sarà ad esclusivo uso sei pochi straricchi e il resto della popolazione mondiale dovrà nurtrirsi con proteine sintetiche derivate da allevamenti intensivi di insetti; realisticamente siamo davvero troppi e saremo sempre di più e la Terra chiaramente ne soffre.
    Si salvi chi può, quei pochi fortunati che hanno un orticello o un pollaio bio, non vedo soluzioni scientifiche significative per il prossimo futuro, del resto non sono nè uno scienziato nè un divulgatore o youtuber... che ne so io.

    • Baron M. - JuliusMasterX

      Baron M. - JuliusMasterX

      Anno fa

      @Soista AT§ Prima di dire che ho sbagliato devi capire ciò che ho scritto, non mi pare tu abbia afferrato il senso delle mie parole; probabilmente sei vittima di isterismi mediatico-politici che alimentano invano il tuo fomento.

    • Soista AT§

      Soista AT§

      Anno fa

      Niente di più errato Mefisto! Fai ricerche con video e articoli che trattano sugli sprechi di cibo nel cosiddetto mondo occidentale che potrebbe tranquillamente sfamare chi ancora oggi soffre la fame e la malnutrizione, e sulla differenza tra fabbisogno e consumo.

  • Federico Del Sala

    Federico Del Sala

    Anno fa

    Dopo il discorso pre-sigla: "Bene...ma non benissimo!!"
    Le mucche sono dei veri maleducati...non solo scureggiano ma ruttano pure!!
    Interessante questo Bloomberg.
    Bel video, anche se gli argomenti non sono allegri mi è garbato lo stesso👍

  • Marco Rebesco

    Marco Rebesco

    Anno fa

    Se non sbaglio, attività vulcaniche molto intense hanno provocato le mini glaciazioni.... un piccolo contributo potrebbe essere anche la riduzione di eruzioni importanti... Tipo il Laki.. l'ultima eruzione importante è stato il St. Elena?

  • Shogun Take

    Shogun Take

    Anno fa

    Come faccio a non adorare Ruggero che sorride quando parla di morte come quando lo faccio io 💕🖤💕

  • Yuma Yuma

    Yuma Yuma

    Anno fa

    Love x i tuoi video stra interessante anche questo... Unica nota... Il sole dietro t rende albino... E da abbastanza noia.. Nel senso se eravate invertiti con la telecamera s vedeva un po meglio! Cmq.... Come sempre toppp!!!!

  • Neverwas

    Neverwas

    Anno fa

    So che può sembrare irresponsabile da dire, ma dopo due mesi in Giappone a contatto anche con gente proveniente dal sud-est asiatico, dall'America e dal Nord Europa posso dire tranquillamente che in Italia siamo i più Meat-friendly in assoluto. Il consumo di farina qui è alle stelle, senza contare i mille modi di cucinare il riso, il pesce, le verdure ed i dolci di ogni tipo (che richiedono uova, sì, ma penso che abbiano un impatto minore). In tanti paesi si mangia pollo quotidianamente, carne rossa molto spesso ma soprattutto brodi e salse di ogni tipo che richiedono in un modo o nell'altro carne.
    Penso che il modo migliore di ridurre il consumo di carne sia di educare il mondo alla dieta mediterranea.

  • Luna Aster

    Luna Aster

    Anno fa

    Ma il trasporto di carne e mangimi da una parte all'altra del mondo quanto inquina? In qualche commento si evidenzia il fatto che la produzione industriale non inquini di più del piccolo allevatore a parità di capi. Ok, ma il trasporto sì, a meno che non si trasporti la carne in risciò. Sono un po' confusa... nel frattempo mi nutro di insetti vari, perché tanto quelli abbondano anche sul terrazzo di casa mia😄

    • Luna Aster

      Luna Aster

      Anno fa

      @ZooSparkle Grazie!

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      eh si, è per quello che parlavamo di ridurre gli intermediari. Quando si parla di emissioni legati all'industria del cibo in generale si fa riferimento anche a quello!

  • Giovanni Boano

    Giovanni Boano

    Anno fa

    boh? il mondo è complicato, molto complicato...giusto due link per contribuire alla discussione. Il primo mostra che vi sono enormi differenze regionali a livello mondiale, il secondo sembra suggerire che gli allevamenti, essendo solo un parte delle emissioni dovuta al settore agricolo, non paiono essere uno dei settori di maggior impatto.

    https://www.pnas.org/content/pnas/early/2013/12/12/1308149110.full.pdf
    https://www.epa.gov/ghgemissions/sources-greenhouse-gas-emissions

  • Gabriele Castorri

    Gabriele Castorri

    Anno fa

    Questo video è meraviglioso.

  • leo mesiano

    leo mesiano

    Anno fa

    bel video. dovremmo smettere di mettere al mondo miliardi di animali solo con lo scopo di mangiarli, ci guadagneremmo in salute e sarebbe meglio per il pianeta. si puo' vivere una vita felice solo mangiando piante !

  • Federico Pisati

    Federico Pisati

    Anno fa

    Bella luminosità

  • Nicola Rossi

    Nicola Rossi

    Anno fa

    Io la carne che mangio la caccio!!!

  • Alessandro

    Alessandro

    Anno fa

    Voi fate un errore di base gigantesco nel vostro ragionamento. I ruminanti sono fatti per mangiare erba quasi esclusivamente (non esistono erbivori al 100%), tenendo la loro dieta naturale quindi non ci sarebbe nessun impatto negativo sull ambiente e per pensare ciò significa essere e andare contro natura. Ora:cosa causa la fermentazione,gas e problemi intestinali negli animali compreso l'uomo? Tutti i mangimi artificiali che l'uomo ha creato e ha piantato in una quantità immensa distruggendo la stessa natura che doveva essere in origine l'habitat degli animali. Quindi secondo voi di cosa bisogna limitare il consumo e contro quale alimenti bisogna andare contro? Se limitare od eliminare il consumo di carne è la vostra conclusione significa che siete completamente lobotomizzati.Per un essere umano privarsi di prodotti animali equivale ad una cannibalizzazione di se stessi. Tutto questo non dovrebbe neanche essere messo in discussione, questi video mi appaiono e sbalordiscono sempre di più.

  • Dexter Rammstein

    Dexter Rammstein

    Anno fa

    non mangio carne da 22 anni anche per questo motivo

  • Diego Vito

    Diego Vito

    Anno fa

    Ho trovato la soluzione! Tappare il busdegnau e la bocca ai bovini 😂🤣 scherzo

  • DanDirindon

    DanDirindon

    Anno fa

    Mi aspettavo piu un discorso da chimici! Esempio: cosa cambia se l erba non la ruminano le mucche ma se la mangiano altri ruminanti naturali? E se marcisse per terra non arriverebbero lo stesso i batteri a produrre gas? Le mucche producono metano ma gli uomini lo bruciano, la bilancia? Ma come si fa a non notare che gli occidentali mangiano sempre meno carne? A parte i vegani son tutti sempre piu vecchi e sempre piu pigri con meno necessità alimentari di chi usa realmente i muscoli x lavorare e muoversi! Un cane mangia piu carne del suo padrone! E poi non nascondete anche voi che la principale variabile con cui é correlata la crescita della co2 é la crescita della popolazione umana!

  • Antonio Piras

    Antonio Piras

    Anno fa

    Ma ha senso tenere conto delle emissioni di CO2 delle flatulenze? Voglio dire dovrebbe essere un gioco a somma zero, se un ruminante ha potuto emettere del carbonio quel carbonio può averlo ottenuto solo mangiando piante, che a loro volta lo avevano sottratto dall'atmosfera con la fotosintesi. Facevo questo ragionamento sulla CO2 non ho idea del ciclo vitale degli altri gas. comunque brv non sento la mancanza di superquark con i vostri video!

  • Francesco Saverio Gabbanini

    Francesco Saverio Gabbanini

    Anno fa

    Complimenti ragazzi, bel video! Non è colpa vostra se non sono argomenti allegri; le cose, purtroppo, vanno così. E poi un po' di speranza la lasciate trapelare. :)

  • DeePal072

    DeePal072

    Anno fa

    19:16 "Vi ricordate quando ci preoccupavamo per i pinguini?"

    "Pingui...che?"

  • Danah McHlians

    Danah McHlians

    Anno fa

    Non sono d'accordo sul fatto che diventare vegani sia la soluzione, anche nutrire le persone con soli vegetali ha bisogno di enormi quantità di campi, una singola mucca quante persone nutre? Per lo stesso numero di persone quanti campi bisogna coltivare? Credo che la cosa essenziale di cui non si parla mai è lo spreco di cibo che imperversa nei paesi definiti ricchi. In America hanno allevamento intensivi che non ci sognano nemmeno in Italia. Se al posto di mangiare tutti i giorni il petto di pollo o la fettina di tornasse all'alimentazione dei nostri nonni secondo me sarebbe un vantaggio per tutti. Se uccidi un animale per mangiarlo devi onorare il suo sacrificio e usare tutte le sue parti senza sprechi, e soprattutto fargli condurre una vita dignitosa. Il consumo di carne in dosi adeguate ha permesso un miglioramento fisico alle popolazioni, e l'allungamento della vita media, questo non implica di mangiare un kilo di alette fritte a pasto o hamburger tutti i giorni.

  • matteo p

    matteo p

    Anno fa

    Video top come al solito ! India e Cina insieme ne fanno quasi la metà , credo 1,7 Mld la Cina e 1,4 l’India grosso modo

  • davide manfredi

    davide manfredi

    Anno fa

    @barbascurax lo aveva fatto anche lui il discorso su ogni paese che per sostenere lo stile diventa consuma x volte se stesso....ma sulle risorse naturali

  • harveye54

    harveye54

    Anno fa

    Mi sono fermato quando si e' partito con la metascenza.
    Dalla metà del XIV alla metà del XIX secolo c'e' la piccola era glaciale.
    Dopo il problema e' l'inquinamelo?
    Allora prima da cosa era causata?
    I fati vanno presi giusti, non parziali

  • Fraternale Cesaroni Cesare

    Fraternale Cesaroni Cesare

    Anno fa

    io continuo a non capiro la premessa: aumenta la co2 ed aumenta la temperatura QUINDI è la co2 ma possiamo anche usare altre variabili a caso: diminuiscono le nascite ed aumenta la temperatura QUINDI sono le nascite ... a me sembra sbagliata come deduzione.
    Non si dovrebbe mostrare,a livello proprio di studio, che quando il pianeta era molto piu freddo la co2 era bassa e quando il pianeta si scalda la co2 si alza QUINDI è la co2? In più ho visto anche il grafico della NASA che inizia dal 1880 a -0.50...di cosa poi...qual'è la base? in che significa che prima di quel 1880 era piu alta...a me sembra tutto molto approssimativo e non ho trovato 2 grafici uguali. In compenso ho trovato questo papiro incredibile di dati che ovviamente non so leggere; se interessa a qualcuno l'ho preso dall'università foscari venezia https://figshare.com/s/d327a0367bb908a4c4f2#/articles/4872779 magari qualcuno sa leggerlo :)

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      E' tipo "Mi metto due maglie invece di una, quindi la mia temperatura aumenta". Poi magari in realtà è aumentata perché si ha la febbre, ma dovresti dimostrarlo.

  • Papa Koyote

    Papa Koyote

    Anno fa

    Da persona che ha eliminato la carne rossa e vorrebbe eliminare anche la bianca dalla propria dieta. Si può sperare in un prossimo episodio riguardo la coltivazione della soia?

  • FayeValentine1984

    FayeValentine1984

    Anno fa

    Bene, io sono di Ferrara e tu vieni a Ferrara mentre io sono a Berlino.
    KARMA IS A BITCH.

  • mechtitto3

    mechtitto3

    Anno fa

    Beh io i vulcani non li sottovaluterei così tanto. Potrebbe essere il colpo di grazia un campi flegrei o un simil Tambora preso a caso dalla citura di fuoco.

  • STAR GUARDIAN YASUO

    STAR GUARDIAN YASUO

    Anno fa

    Ma se metto un accendino davanti a una mucca che rutta sputa fuoco ?

  • Man

    Man

    Anno fa

    ciao willi scusa se te lo dico, ma secondo me il video rischia di essere un po "grossolano", fate riferimento alle emissioni dell'allevamento, ma quale allevamento? ,suinicolo, avicolo bovini o in toto? Posto il caso dei bovini,siamo sicuri che l'allevamento del bovino da carne, presi in considerazione tutti i processi produttivi, emetta più(co2 parlando) dell'allevamento di bovini da latte? Ad occhio io direi no,ma senza dati alla mano è una totale scommessa,. Ecco,secondo me il video con il titolo sono un po discordanti. scusa lo spiegone forse mal spiegato ahah

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      @Man Perché il suo discorso è generale. E non si può criticare qualcuno perché poco specifico, perché se vuoi essere specifico puoi essere specifico quanto vuoi. E comunque no, intende la carne in generale, poi ovvio che ogni specie diversa ha un diverso grado di "inquinamento".

    • Man

      Man

      Anno fa

      @Emanuele676 il sistema produttivo in entrambi i casi è ormai quasi standardizzato, è solo una questione di quantità,però ripeto bisognerebbe avere i dati alla mano, quel che volevo dire a willi è che nel titolo si fa riferimento alla carne (rossa per intuito)ma poi non si distinguono i vari tipi di allevamenti,anche di specie diverse. Probabilmente verrebbero altri numeri. Ovviamente non dico che non è vero tutto quello che è stato detto,ma si tratterebbe di dare info in più

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      Dovresti essere più preciso. Parli di bovini italiani o bovini americani???????

  • Fabio Spazzini

    Fabio Spazzini

    Anno fa

    Le velineeee

  • Andrew McPeriz

    Andrew McPeriz

    Anno fa

    Le emissioni de scioddue!!!

  • Agost

    Agost

    Anno fa

    In sunto: no
    Bisognerebbe più che altro bloccare la possibilità di deforestare alcune zone per far spazio ad agricoltura ed allevamento, ma alcuni governi sono pessimi sotto questo punto di vista (Brasile, Indonesia, Malesia ecc)
    Poi ovviamente accorciare le filiere, perché sennò è inutile dire "diventiamo tutti vegetariani per abbattere le emissioni" se poi ci si mangia la quinoa dal Perù o i kiwi neozelandesi

    • Martozen

      Martozen

      Anno fa

      @Emanuele676 immagino le tue fonti siano i soliti siti vengani

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      @Martozen La cosa che mi fa sorridere non è tanto che il solito mito della "soia" o peggio della "quinoa" o degli "avocado", ma che la soia è l'alimento principale degli animali da allevamento. E' da ipocrita scrivere così.

    • Martozen

      Martozen

      Anno fa

      oppure consumano tonnellate di soia che causa la desertificazione dei terreni

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      Facile fare gli ambientalisti amanti della foresta quando noi abbiamo il 30% delle foreste e gli altri il 60%.

  • Marco Bovo

    Marco Bovo

    Anno fa

    Contento di esser diventato vegetariano. Comunque la denominazione primo, secondo e terzo mondo è riferito alla politica, il primo mondo è quello alleato alla NATO, il secondo al patto di Varsavia, del terzo invece si parla dei paesi non allineati

  • Roberto D.

    Roberto D.

    Anno fa

    Ho sentito parlare degli impianti per il recupero del biometano ma non ho capito molto. Potete spiegarmelo? Grazie.

  • Elisa Demartini

    Elisa Demartini

    Anno fa

    Grazie mille per questo video, per aver trattato un argomento così importante in modo semplice, chiaro e gradevole. 🌱 💚

  • BioLogic

    BioLogic

    Anno fa

    Occhio, Ruggero cita i dato FAO, ma il famoso report a riguardo è stato rivisto e si è visto che l'allevamento animale non ha questi impatti a livello globale!
    https: //theconversation. com/yes-eating-meat-affects-the-environment-but-cows-are-not-killing-the-climate-94968

  • Tuareg Tuaregg

    Tuareg Tuaregg

    Anno fa

    Mangiare meno e meglio. Pagare la qualità invece che la quantità non penalizza il mercato e fa vivere meglio .

  • Lisa Colatore

    Lisa Colatore

    Anno fa

    Vorrei assaggiare gli insetti ma una parte di me è ancora perplessa

  • Omar Cavagna

    Omar Cavagna

    Anno fa

    Dopo Gozilla e Nessi Il prossimo documentario sopre gli animali mitologici lo potreste fare su Blanka di Street Fighter? Buona giornata a tutti e due.

  • Dennis Benazzi

    Dennis Benazzi

    Anno fa

    Grandi ragazzi, io c'ero! Complimenti per l'intervento (e anche per il video), è stato super interessante 👍

  • Christian Ferrara

    Christian Ferrara

    Anno fa

    Bloomberg miglior amico di noi studenti di economia :3

  • Berenice Marino

    Berenice Marino

    Anno fa

    Appena finito di vedere il video di Giacomo di Entropy e apro un video di ZooSparkle e vedo Rollini, penso di aver sbagliato ma poi vedo anche Willy. Wowww! Anzi doppio Wowww! Anzi triplo Wowww! Magica serata su yt!

  • Lucio Mez

    Lucio Mez

    Anno fa

    Maremma maiala.....

  • Francesca Capello

    Francesca Capello

    Anno fa

    io sono vegetariana da 4 anni e mezzo per motivi etici e sono contenta che facciate video a proposito dellla riduzione del consumo della carne perchè è particolarmente importante

  • Filippo Nelli

    Filippo Nelli

    Anno fa

    Non mi sarei mai aspettato che yotobi sarebbe mai stato ospite da ZooSparkle

  • Mario Barretta

    Mario Barretta

    Anno fa

    I vari test atomici negli anni non hanno portato ad un riscaldamento globale? La deforestazione piu grave in sudamerica riguarda la produzione di cocaina, ma ci sono in ballo tanti soldi e se ne parla poco.. meglio dare la colpa alle vacche 😀🙈 comunque il ragu scarafaggi e formiche manco morto!!

    • Memento Maggioriano

      Memento Maggioriano

      Anno fa

      Fonti?

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      No e no.

  • Ruggero Rollini

    Ruggero Rollini

    Anno fa

    Le veline!

    • Memento Maggioriano

      Memento Maggioriano

      Anno fa

      Dove?! DOVE?!

  • Marco Corazza

    Marco Corazza

    Anno fa

    Non si può ignorare certi dati, ma non possiamo smettere di consumare carne, soprattutto quella di manzo, un alimento validissimo, si potrebbe smettere di consumare carne di maiale, certamente una carne meno valida (in termini puramente benefici per l'organismo) rispetto alla carne di manzo, ovino, equino e carni biance. Sono molto rispettoso per il nostro pianeta e l'ambiente, però credo che eliminare un alimento altamente importante per la nostra alimentazione come il manzo sia una mossa sbagliata, magari si potrebbe cambiare metodo di allevamento, in modo che "inquini" meno, invece che l'enormi stalle usate per i bovini, si potrebbero portare al pascolo fertilizzando la terra sotto i loro zoccoli, o si potrebbe diminuire l'uso del manzo in favore di carni altrettanto valide come pecora, capra e montone. Ma eliminare la carne dalla nostra alimentazione è purtroppo o per fortuna una cosa impossibile.

    • Marco Corazza

      Marco Corazza

      8 mesi fa

      @Angelo Cardella Fate ciò che volete, se per voi dico inesattezze, va bene non voglio costringere nessuno, voglio solo ricordare che la legge della natura è un sola e una soltanto, e noi essendo parte di essa dobbiamo sottostare alla sua legge, abbiamo uno stomaco compatto costruito appositamente per scindere proteine, non volete sentirci, va bene non sono quì ad imporre nulla, ognuno fà le sue scelte per le proprie ragioni che siano etiche, salutari... Però attenzione le scelte sbagliate si pagano, e con la natura non si può patteggiare o inventarsi delle scuse. Su che basi definisci che un alimentazione è sana, da cosa lo capisci, hai detto che molta gente vive in modo sano senza carne, ma voglio chiederti quali sono i fattori osservabili e oggettivi che stabiliscono che un alimentazione è sana? Il benessere generale che si percepisce, potrebbe essere una risposta ma è troppo generica, quali sono i fattori che ti fanno capire che stai mangiando alimenti sani e che ti danno la sensazione di benessere? Ultima cosa molta gente quando intraprende il percorso vegano o vegetariano non toglie solo la carne, toglie il lattosio, i dolci cremosi, le fritture... Sono quelli gli alimenti dannosi non la carne, la carne è un alimento valido che fà da capro espiatorio, perchè è il simbolo di queste diete, ma semplicemente per questioni etiche, non per motivi nutrizionali. Perchè anche io ho sentito vegetariani e vegani dire "eh sì da quando ho tolto la carne mi sento benissimo" poi vai a vedere cosa mangiavano prima di diventare vegani e vedevi dolci cremosi, fritture, latticini a tutto spiano, carni e pesci di tutti i tipi panati e fritti, tonnellate di salumi... È ovvio che se togli queste cose ti senti meglio. Ma una bistecca di pollo o del salmone ai ferri, sono alimenti validissimi ed importanti per la nostra dieta.

    • Angelo Cardella

      Angelo Cardella

      8 mesi fa

      @Marco Corazza stai prendendo una tua opinione e la stai trasformando in una legge basata sul nulla. Ormai tante persone riescono ad avere un'alimentazione sana e completa senza carne. Il fatto che tu ritenga questa cosa impossibile è solo una tua visione del mondo, ma le nostre visioni del mondo non possono modificare la realtà a loro piacimento, purtroppo o per fortuna

    • Marco Corazza

      Marco Corazza

      Anno fa

      @Emanuele676 Non sò come si potrebbe risolvere il problema degli allevamenti, ho semplicemente dato delle alternative che mi sembravano intelligenti, invece sul discorso "si può vivere senza carne" mi dispiace ma ribadisco che non è possibile, citare un periodo di povertà dove la gente faceva fatica a sopravvivere, non è una giustificazione per definire la carne un alimento non valido, quì stiamo parlando di seguire una dieta sana, non di sopravvivere a qualsiasi costo alla morte. Quì chiunque è libero di mangiare ciò che vuole, ma non discutiamo sul valore nutrizionale oggettivo di certi alimenti, negare queste cose è fare disinformazione, chi vuole fare una scelta è giusto che sappia esattamente ciò che sta facendo, dire che un alimentazione senza carne è sana è FALSO, ma se qualcuno vuole farlo è liberissimo di intraprendere questa strada, senza fanfaroni pronti a giudicarlo.

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      Certo che si può. Letteralmente fino al secondo dopo guerra la carne si mangiava una volta a settimana se te lo potevi permettere. Oggi passi per vegano se lo dici. E no, il grosso allevamento inquina meno per unità prodotte.

  • Italia Italia

    Italia Italia

    Anno fa

    Sarebbe bello un mondo così ma per quanto idilliaco credo che per quante persone esistano al mondo non sia fattibile che tutti si smettesse di mangiare carne per ovvie ragioni di consumo alimentare alternativo. Dovrebbe esserci un iper produzione di prodotti vegetali per 7 miliardi di persone che vanno aumentando, dovremmo eliminare gli animali erbivori perché la "coperta" sarebbe già piccola.. e se gli erbivori si estinguessero a quelli carnivori toccherebbe la stessa sorte. Mah.. la vedo poco ecosostebibile sta cosa non so..🤔
    Sarò impopolare ma aveva ragione Thanos

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      @Italia Italia Per il resto, non ha senso, "nel mondo il territorio nelle varie popolazioni può non prestarsi all'agricoltura", e in che modo potrebbe prestarsi agli allevamenti che hanno bisogno di agricoltura per il sostentamento degli animali?

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      @Italia Italia www.npr.org/news/graphics/2012/06/gr-totalmeatconsumption-462.gif

    • Italia Italia

      Italia Italia

      Anno fa

      @Emanuele676 ma che cavolo dici..? Negli anni cinquanta erano 2 miliardi di persone e il sostentamento mondiale si basava in scala su un consumo proteico pari a quello attuale.. certo ci sono delle variabili.. il mercato di ieri è differente rispetto a quello odierno per un concept di marketing che spinge ad un certo tipo di trend alimentare(sia Macdonald che Bio.. parliamo di pubblicità) per scopi di guadagno e l'abbondanza che noi occidentali sperimentiamo oggi non è normale, l'uomo non è fatto per mangiare così tanto infatti il tasso dei tumori al colon è tra i maggiori in lista chissà perché.. nel mondo il territorio nelle varie popolazioni può non prestarsi all'agricoltura per cui ci si organizza in un mercato mondiale import export in cui alcuni piangono e altri ridono e a prescindere dalla materia di consumo i costi si eleverebbero a dismisura (certo questo c'è sempre ma con la globalizzazione la "pesca" si è intensificata).. Scontriamoci col fatto che l'uomo è guidato non tanto da un bisogno quanto da una competizione. Ma il vero problema qui sono i numeri, sette miliardi di persone in continuo aumento richiedono sempre più consumo.. ed è un utopia pensare che una soluzione del genere possa aiutare questo mondo, mi sembra tanto una visione in colori pastello e vorrei tanto poterci crederci. Siamo un cancro

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      Certo che è possibile. E' quello che letteralmente facevamo prima degli anni '50. Il tuo discorso è totalmente senza senso, senza allevamenti avremmo letteralmente spazio infinito per coltivare, basta prendere quello che si usava per le coltivazioni ad uso animale. Avremmo anzi troppo spazio, e lo si potrebbe usare per altro. Foreste, per iniziare.

  • Dany Pesce

    Dany Pesce

    Anno fa

    Ruggero sei un poeta! Insieme voi 2 avete vinto tutto

  • Paolo Brambilla

    Paolo Brambilla

    Anno fa

    I ruminanti, tramite i loro stomaci specializzati, digeriscono svariati tipi di vegetali che per noi sarebbero impossibili da mangiare. Perciò un campo coltivato per fornire mangimi agli animali, o ancora meglio un prato utilizzato come fonte di foraggio, verrá quasi del tutto consumata dall'animale.
    Se tali spazi fossero coltivati solo ed esclusivamente per l'alimentazione umana vi sarebbe una enorme quantitá di piante inutilizzate (del fagiolo voi mangiate solo il fagiolo. Il resto?).
    Inoltre i prati e i pascoli è risaputo che sono in grado di assorbire moltissimi gas serra, quindi utilizzarli per l'allevamento "grass fed" di bovini pecore e altre specie non è così stupido, anzi.
    Si tratta di appoggiare i produttori locali che favoriscono l'uso di foraggi, anzichè pretendere bistecche provenienti da animali nutriti prevalentemente a mangimi.
    Senza considerare un dato molto importante.... se eliminiamo tutte queste realtá agricole le persone che vivono in campagna dovranno trovarsi un altro lavoro, quale? In cittá? Quindi usare sempre l'auto per spostarsi e quindi inquinare di più?
    Si attaccano gli allevatori perchè sono la classe facile verso cui puntare il dito, ma tutti sanno benissimo che la principale fonte di inquinamento sono le industrie, gli spostamenti tramite auto e aereo a l'aria condizionata in ogni casa. Lasciate stare gli agricoltori (quelli con la testa sulle spalle) e spegnete un po il climatizzatore piuttosto.

    • Paolo Brambilla

      Paolo Brambilla

      Anno fa

      @Emanuele676 la tua ultima frase (il terreno incolto è il meglio per la biodiversitá) sintetizza il perchè non condivido il tuo ragionamento, che tra l'altro ha ignorato varie cose prima elencate. La biodiversitá cosè? Un insieme di organismi che condividono un habitat, più diversificati sono maggiore biodiversitá cè. Ecco, nell'insieme cè forse una specie che ti sfugge ma che inevitabilmente va considerata.... noi umani. In terreni incolti ci vivranno benissimo mille animali ma non l'Homo Sapiens del 2019 il quale necessita di sfruttare il mondo intorno a se per sostentare la sua grande prolificità e benessere raggiunti. Usare i terreni (anche) come pascoli per gli animali, se polifiti e a rotazione, garantisce una continua crescita d'erba e quindi assorbimento di CO2, sostentamento nostro e di molte altre specie grazie alla presenza di una moltitudine di specie floreali e arbusti (utilizzabili quali barriere di separazione), garantendo inoltre mantenimento del suolo come accadrebbe con la presenza di mandrie erbivore selvatiche. E aggiungo che gli erbivori possono benissimo essere nutriti di quasi soli foraggi....infatti esistono allevamenti grass fed, richiedono solo più tempo ma si può. Detto ciò vorrei capire le soluzioni alternative quali sarebbero garantendo sempre biodiversitá, lavoro e cibo alle persone, mantenimento del suolo e tipicità delle produzioni (non condivido l'idea di coltivare/allevare specie provenienti dall'altra parte del mondo in quanto 9/10 causano solo più danni all'ecosistema circostante, ne di arrivare alla conclusione di doverci affidare solo all'inport di materie provenienti da fuori come la soia la quinoa e quant'altro).

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      @Paolo Brambilla E infatti il ciclo del carbonio non funziona così. Le piante assorbono CO2 solo quando crescono e rilasciano CO2 quando vengono decomposte (o "mangiate"). Falso, il consumo di suolo è ovviamente minore visto che ovviamente la mucca è un sistema con efficienza molto minore del 100% (se gli dai 1000 calorie avrai 100 calorie quando la mangerai, per dire, numeri a caso ovviamente). Assurda questa idea che per voi non esistono le coltivazioni a uso alimentare gli animali. Come se si nutrissero d'aria. La cosa assurda è che confondente il benessere degli animali con l'inquinamento. L'allevamento "lager" (che orrende parola) inquina meno per unità di prodotto. Quando dicono che il "bio" inquina meno intendono a parità di "suolo", non di unità di prodotto. Appunto. Avere una densità maggiore di persone permette di ridurre gli spostamenti (e quelli che ci sono comunque si fanno coi mezzi di trasporto pubblici). Avere una densità omogenea di persone in tutto il mondo aumenterebbe l'inquinamento (ma ovviamente, sarebbe un inquinamento meno concentrato in specifici punti). Terreno incolto. La migliore cosa per la biodiversità è il terreno incolto. Ogni altra soluzione è peggiore. Pure i boschi creati dall'uomo sono peggiori con le filari, di poco ma sono peggiori (vedi le foreste sulle Dolomiti)

    • Paolo Brambilla

      Paolo Brambilla

      Anno fa

      @Emanuele676 In natura qualsiazi distesa erbosa è "sfruttata" da erbivori, se togliessimo di li i bovini le opzioni sarebbero 2: lasciarle incolte e dunque utilizzabili da erbivori selvatici oppure usarle per coltivazioni umane, monospecie e altamente selezionate al contrario di un prato polifita capace di garantire vita ad innumerevoli altri organismi. senza considerare che per ottenere la stessa energia di una bistecca ah voja quanti legumi ti devi magná e quindi necessiti di maggiori estensioni di suolo. Le realtà virtuose esistono ma se continuiamo a vedere solo gli allevamenti lager come se fossero la normalità e facendo di tutta l'erba un fascio è ovvio che la situazione rimarrà invariata o peggiorerà. Inoltre scusami ma in centro a Parigi la gente non produce nulla, si sposterà meno questo è certo ma i lavori disponibili sono tutti nel settore terziario o quaternario, per cosa dovrebbero spostarsi esattamente quando tutto ciò che han da fare è stare davanti a un bancone o ad un pc (per farla breve, lo so che è una generalizzazione)? Dunque non puoi paragonare le due cose da quel punto di vista. Lo ripeto ancora una volta: erbivori al pascolo o allevato semiestensivi su prati polifiti e a rotazione = mantenimento del suolo e di molte forme di vita satelliti... questo è ciò a cui mirare, sfido a trovare alternative migliori e più "green" (attuabili in Italia anche in zone marginali e non solo all'estero chissà dove).

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      @Paolo Brambilla E ti ripeto che no, non funziona così il ciclo del carbonio, e lasciare pascolare aumenta solo il consumo di suolo di cui si ha bisogno per lo sostentamento umano. Sì, esatto. Le distanze sono così enormi da dover consumare energia per ogni cosa. Si usa più l'auto in campagna che al centro di Parigi. La tua ricostruzione è fantasiosa, non è certo la norma quello che dici. Ah, ovviamente è una cazzata pensare che un ambienta antropizzato abbia più biodiversità di un ambiente non antropizzato. Che sia un allevamento o una coltivazione. Che sia bio o no. E' uguale.

    • Paolo Brambilla

      Paolo Brambilla

      Anno fa

      @Emanuele676 sei tu che non hai capito che in situazioni zootecniche virtuose si fa largo uso di foraggi piuttosto che di mangimi, foraggi (composti da svariate specie botaniche) che o vengono forniti direttamente tramite il pascolo oppure sfalciati poche volte l'anno ma sostanzialmente lasciati intatti nella loro funzione assorbente per CO2 e altri gas serra. Ciò fa si che gran parte se non tutti i gas prodotti per sostenere tali allevamenti siano all'interno di un ciclo di riassorbimento che contribuisce inoltre a dare sostentamento a moltissime altre specie (insetti che vivono tramite le feci degli erbivori, uccelli che se ne cibano come le rondini, piccoli roditori, mustelidi ecc). Al contrario qualsiasi campo per coltivazione umana scollegato dalla zootecnia sarebbe monospecie o comunque non potrebbe rimanere un pascolo, avrebbe bisogno di fertilizzanti (chimici?) E dunque il suolo si impoverirebbe velocemente. Chi lavora in campagna poi inquinerebbe più che una persona di cittá? Spesso tali persone lavorano di fianco a casa e allevamenti virtuosi sfruttano l'energia solare, il bio-gas, hanno tubi dell'acqua interrati poco sotto la lettiera degli animali che con la fermentazione batterica riscalda l'acqua e sostituisce/aiuta la caldaia presente invece in ogni casa "di cittá" e funzionante a gas. Allevamenti così sono le realtà a cui guardare, senza vittimismo ma credendo in un settore che fornisce lavoro a migliaia di persone, in continuo innovamento e che moltissimi giovani snobbano solo perchè non si han sempre le domeniche libere ed è più facile lavorare in cittá con tutte le comoditá che ne conseguono.

  • Andrea Nimis

    Andrea Nimis

    Anno fa

    Ma perché si ragiona sempre in maniera antropocentrica? Dovremmo ridurre gli allevamenti inquinare meno e via dicendo...ma ridurre un poco l'umanita' no? Non parlo di sterminio,sia chiaro, ma di investire in anticoncezzionali e fanculare dogmi religiosi

    • Memento Maggioriano

      Memento Maggioriano

      Anno fa

      Più che il numero di Abitanti é la cattiva distribuzione il proboema. Ma é un altro problema complesso che Dovrebbe aver trattato bene Juanne Pili, noto Debunker qui su ITload

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      "Come possiamo evitare che il cambiamento climatico danneggi le persone e le uccida?" " Diminuendo la popolazione!" Ah, la religione c'entra zero. Fosse quello neppure farebbero sesso.

  • NothingToDo

    NothingToDo

    Anno fa

    "eeeh ma tanto in cina inquinano di più" "eh ma tanto sarò già morto"
    Vieni che anticipiamo i tempi

    • TheGiuman

      TheGiuman

      Anno fa

      Che poi la roba della Cina è una cagata, le emissioni pro capite sono le stesse dell'Italia. Solo che sono 1 miliardo.

  • davide gastaldello

    davide gastaldello

    Anno fa

    Se posso,nel mio piccolo,vorrei poter aggiungere al video una postilla incoraggiante e riflessiva,è vero siamo noi ad aver alzato l inquinamento mondiale negli ultimi anni come dite non ci piove, ma è anche da ammirare il fatto che proprio "grazie" a quell inquinamento abbiamo raggiunto come popolo la consapevolezza, le capacità ed il tempo per poter cominciare a cercare soluzioni al problema. Quindi non sentiamoci troppo in colpa per l aver inquinato così tanto, stiamo migliorando ed io ho ancora fiducia negli umani.. Condividete il pensiero? Forza e coraggio 💪

  • Chan

    Chan

    Anno fa

    Quando l'uomo non sa spiegare i fenomeni naturali si inventa una religione, e tutti coloro che sono contrari a quella religione diventano degli eretici. Di quale religione sto parlando? che sarebbero quindi gli eretici?
    I modelli su cui si basa l'aumento della Co2 sono dati estratti da carotaggi effettuati in Groenlandia ed in Antartico. Altri dati di riferimento non ne esistono. Sappiamo per certo (verifiche satellitari ) che la distribuzione della CO2 sul pianeta e' eterogenea, quindi creare un modello basato su due "soli "siti e' un po poco. Sarebbe come determinare un cancro avendo come dato la temperatura corporea e la pressione sanguigna. Un po poco, direbbe l'oncologo e aggiunge: se volete una vera diagnosi devo raccogliere piu dati.
    Attenzione! questo e' quanto dicono gli eretici! prima di bruciarli ascoltateli.
    -----------------------------------------
    Provocazione netta : e' ovvio che la maggior parte si allinea alla nuova religione? Si e' ovvio! dato che come tutte le religioni di fondo si tratta di spartirsi la questua tra i vari sacerdoti. E attenzione la questua e' Molto sostanziosa. Briciole ci saranno per tanti adepti della nuova religione.
    La Divinita' < emissioni zero> sara' molto generosa.
    saluti.
    Se volete insultarmi, prima siete pregati di lasciare il vostro indirizzo di casa. Gentilmente.
    Non prendero' in considerazione insulti senza indirizzo.

    • Chan

      Chan

      Anno fa

      @Emanuele676 Quanto riguarda il link che hai postato (di cui ringrazio per la buona volonta'), comincia cosi in sintesi: Attenzione, si sono mossi i giganti della industria della finanza e della informatica. In ballo ce' il controllo mondiale del settore auto. L' affare piu grande di ogni epoca. ----------------- Attenzione perche' potreste essere le prime vittime di questa guerra mondiale della E auto. ------------------------- Percio' ribadisco, siete certi o vi siete accodati al capo fila? Avete toccato con mano o usate dati prelevati da siti? --------------------- Mi disse il dottor Luigi (nome inventato), ------------------ Perche' quei dati servivano per costringervi a cambiare auto da euro 3 a euro 4, poi da euro 4 a 5... ecc ecc. Chiaro che il gioco prima o poi si doveva interrompere. --------- Dunque come fare? ------- buttate via tutte le auto a scoppio e compratevi quelle elettriche! ------ SI certo! ma vi devo convincere per sostenere una spesa di massa del genere! Chiamo il dottor Luigi e gli dico quali dati scrivere sulle sue stazioni di raccolta dati. ------- Non sono io il complottista, siete voi che non avete ben chiaro quali interessi ci sono in ballo. :D

    • Chan

      Chan

      Anno fa

      @Emanuele676 Forse non hai capito bene? Mi si racconta della fine del mondo, mentre si lecca un ghiacciolo. E la chiami manifestazione adeguata? Ci stanno raccontando della fine del mondo e si preoccupano delle pensioni, dei panda, dei vegani e del problema immigrazione. Qualcosa non torna. Ed e' un qualcosa molto grave. Ora voglio pensare agli scienziati che hanno in mano tutti questi dati e la loro massima azione e' indignarsi. Suvvia... Se uno con la dinamite in mano viene sotto casa tua e minaccia di farla esplodere, non fai un video su youtube, vai alla centrale di polizia a chiedere aiuto. La risposta non e' affatto adeguata al (presunto) problema. Mi pare fin troppo ovvio. Dovete tutti, dico tutti, andare davanti alla sede del vostro governo ed impedirgli di uscire finche' non avra' preso dei VERI provvedimenti. E visto che in Italia siete in 60 milioni, non penso ci sia sufficiente polizia per fermarvi. O e' tutta una montatura? Allora si che mi spiego questo atteggiamento lassista.

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      @Chan www.ipcc.ch/report/ar5/syr/ > Se e' vero che cio sta succedendo, dovreste organizzare una manifestazione MONDIALE dove partecipano miliardi di persone. Cosa è successo nell'ultimo anno? Ah, sì, una manifestazione globale sul clima!

    • Chan

      Chan

      Anno fa

      @Emanuele676 guarda che semmai sei tu parte dei complottisti. E non te ne rendi nemmeno conto. Sto solo chiedendo su quali basi si sostiene che la causa del GW (global warming) e' attivita' antropica, dato che il la temperatura del pianeta si sta innalzando dalla seconda meta' dell' 800. Non c'erano a quel tempo le condizioni per dare la colpa agli umani. E che i dati registrati sono legati a studi scientifici. ------------------------- O ancora e ripeto: se e' vero tutto cio' , stiamo parlando di una catastrofe paragonabile alla estinzione dei dinosauri. E percio' mi pare che ve la state cantando e suonando mentre la nave affonda. ------------------------------- Se e' vero che cio sta succedendo, dovreste organizzare una manifestazione MONDIALE dove partecipano miliardi di persone. Mi pare che stiate discutendo dell'arrivo di un asteroide grande come la Luna, seduti al bar davanti ad uno spritz aperol. Ancora: se questa e' la condizione in atto, siete poco credibili. -------------------- Dice: < lo sai che tra 100 anni spariranno centinaia di citta' sommerse dall'acqua? e lo sai che la juve e' prima in classifica? > ---------------------- Mi pare di essere stato abbastanza chiaro. Non capisco perche' ve la prendete con chi mette in dubbio tutto cio', quando se pensate sia cosi, dovete prima di tutto guardare al vostro comportamento. Pensate che eliminando le bottiglie di plastica cambi qualcosa? Ribadisco con dei fatti: Le 30 portaerei in attivita' inquinano quanto tutta l'Italia. E le portaerei non servono a nulla! Cosi come non servono a nulla 100 mila carri armati in attivita' e 35 mila aerei da guerra. Le attivita' militari nel mondo sono la prima fonte di inquinamento e voi ci chiedete di eliminare le bottiglie di plastica. Capite che siete poco credibili?

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      Divertente questa cosa che i complottisti hanno iniziato ad usare le argomentazioni di chi li criticava, come il credere a qualcosa senza prove.

  • Matteo Rastelli

    Matteo Rastelli

    Anno fa

    Mi pesa un po' sentire più e più volte nel video e nei commenti la parola "estremista" associata alla mia scelta alimentare priva di carne e derivati. Senza la presunzione di imporla a nessuno, ma riconoscendo la libera scelta personale, vorrei solo non sentire più aggettivi ghettizzanti verso persone che smettono di mangiare carne e/o derivati per consapevolezza. La stessa consapevolezza su varie tematiche che, divulgatori da stimare come voi, provano quotidianamente a diffondere.

    • Memento Maggioriano

      Memento Maggioriano

      Anno fa

      In sostanza, La parola Estremista é solo una parola, e neanche prettamente dispregiativa.

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Mi dispiace che tu ti sia sentito chiamato in causa, non era nostra volontà offendere nè ghettizzare nessuno. Con "estremista" intendevamo un cambio di dieta radicale da quella "tradizionale", perchè la scelta vegana per forza di cose, se fatta con coerenza, non implica solo un cambio nell'alimentazione, ma un atteggiamento diverso anche nei confronti di altri settori commerciali in cui gli animali sono coinvoli (vale a dire: moltissimi). Quindi per forza di cose uno (se la fa con coerenza, ripeto) deve rivedere un minimo le proprie priorità e il suo stile di vita. Il messaggio che voleva passare è che chi compie questa scelta fa bene e ha coraggio, e chi non la vuole compiere può comunque contribuire a fare del bene riducendo il consumo di carne senza eliminarlo; è comunque meglio che continuare ad abusarne, e una persona affezionata alla carne sarà più disposta ad ascolarti se gli dici "forse dovresti ridurre un pochino per questi motivi" invece che se gli dici "devi smettere per questi motivi". E proprio perchè siamo comunicatori che vogliono far arrivare un messaggio, conosciamo il peso delle parole e la difficoltà a comunicare con un pubblico riguardo temi "scottanti"; non è facile fare una cosa che metta tutti d'accordo, quando così tante persone sono raggiunte dal messaggio che porti. Anzi, è impossibile, anche quanto fai di tutto per essere il più possibile cauto e non offensivo verso le persone che raggiungi. Se ti sei sentito ghettizzato da un "estremista" (detto tra virgolette) mi spiace, ripeto, ma credo che tu abbia frainteso il messaggio di fondo. Ho letto tutti i commenti ricevuti sino ad ora e ho visto ci sono diversi vegetariani/vegani che hanno compreso la sfumatura. Grazie ancora, e scusa :)

  • La Verdesirena

    La Verdesirena

    Anno fa

    Adoro le collab come queste! Vi lovvo

  • Gabriele Pizzuti

    Gabriele Pizzuti

    Anno fa

    Sel il 49% dell'inquinamento dovuto agli allevamenti di bovini proviene dai mangimi allora se si ritornasse come al passato ad uno stile di allevamento al pascolo dove i bovini trovano il cibo senza che venga coltivato nulla? Poi se è vero che i bovini inquinano di per sé per via dei rutti che ci possiamo fare? Uccidiamo tutti i bovini per via del loro stesso motivo di esistere e di ruttare? Se è per questa dovremmo abbattere qualsiasi tipo di animale ruminante solo per il fatto che mangiano ovvero gazzelle, cervi, daini, alci, zebre, cavalli ecc.? Secondo me la soluzione non è smettere di mangiare carne ma quello si di migliorare la sua produzione come ad esempio allevamenti al pascolo e meno industriali/intensivi e concentrarsi a ridurre le emissioni sopratutto passando al rinnovabile tipo energia eolica, solare, geotermica, dighe, auto elettriche, auto a idrogeno ecc. La mia opinione è assolutamente contestabile se ho detto una cagata.

    • Emanuele676

      Emanuele676

      Anno fa

      Sì, quello che serve è proprio decuplicare gli spazi per gli animali e pensare di aver risolto il problema con una densità minore dell'inquinamento.

    • Saltinmente

      Saltinmente

      Anno fa

      @Gabriele Pizzuti non hai considerato l'impatto che avrebbe il trasporto del bestiame dal luogo di allevamento al luogo di consumo o il fatto che comunque i pascoli non possono essere utilizzati ad oltranza senza dargli il tempo di ricrescere. Pensa che per evitare il riscaldamento dei famosi 2°C dovuto alle emissioni di gas serra dovremmo piantare 1000 miliardi di alberi, e ci sarebbe a malapena lo spazio adesso, figurati se dedicassimo agli allevamenti... inoltre come ha detto Gabriele Guarnaroli dal punto di vista delle emissioni non eliminerebbe quelle dovute all'intestino delle bestie...

    • Gabriele Pizzuti

      Gabriele Pizzuti

      Anno fa

      @Saltinmente Esistono dei pascoli naturali che possono essere utilizzati in tutto il mondo, solo per citarne alcuni le grandi pianure negli Stati Uniti, la tundra in Russia, Canada e Scandinavia, la Patagonia dove viene già prodotta la carne Argentina. Per rimanere in Italia le Alpi sono famosi per i pascoli, tipo la Valtellina, gli Appenini, dove io vivendo in Calabria posso vedere, purtroppo nel piccolo, allevamenti di vacche dette Podoliche dove pascolano intorno ai laghi ma anche nel bosco. Pensa a quanti altri posti nel mondo, tipo la zona continentale dell'Asia che è vastissima, non vengono abitati e c'è tantissimo terreno libero per farci dei pascoli.

    • Gabriele Guarnaroli

      Gabriele Guarnaroli

      Anno fa

      Ciao, sono uno zootecnico. In realtà l'intensivizzazione degli allevamenti riduce l'emissioni di gas serra e in generale di inquinamento. L'allevamento "tradizionale" è estremamente meno efficente. Se si va a rapportare l'impronta ecologica sull'unità di prodotto gli allevamenti piccoli, tradizionali e spesso anche quelli biologici sono in proporzione più inquinanti. Il termine intensivo è inultilmente demonizzato, in quanto di per se significa rendere l'azienda agricola il più efficiente possibile , anche da un punto di vista ambientale e, sempre di più negli ultimi anni, di benessere animale.

    • Saltinmente

      Saltinmente

      Anno fa

      Hai la più vaga idea di quanti animali costituiscano il bestiame da allevamento rispetto a quello selvatico (considera che quelli da allevamento vengono costantemente fatti riprodurre e ammazzati per accontentare il fabbisogno mondiale)?🙄 Non sono certo gli animali selvatici la causa principale delle emissioni, comunque per avere allevamenti non intensivi bisognerebbe sottrarre ancora più terra alle foreste per accontentare la domanda mondiale. Quindi non te la prendere ma penso tu abbia detto una cagata... a proposito di metano.

  • Cristina Bianchi

    Cristina Bianchi

    Anno fa

    La ciccia la mangio max 2 volte la settimana e non sempre! Piuttosto che mangiare gli insetti mi faccio 2 spaghetti!Sono una lettrice di Jared Diamond quindi perfettam consapevole che l'aumento dell'agricoltura è proporzionale alla deforestazione (' Collasso' mi ha effettivamente scosso alquanto) ! Piuttosto ,il 'pio bove' una volta macellato,andrebbe consumato,come facevano i nostri nonni, fino al quinto quarto ! Ritornare alla 'cucina povera' ,fatta di frattaglie ,potrebbe essere una parziale risoluzione!Anche perchè questa carne viene rilavorata in processi che a loro volta producono gas inquinanti ( es per la produzione di mangimi ecc...).Ciao

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      magari non sarà una soluzione, ma sono d'accordo sullo sfruttare ogni parte dell'animale, sia per questioni etiche che economiche. Il fatto che vadano di moda solo certi tagli di carne e si butti il resto è una follia

  • michele sessa

    michele sessa

    Anno fa

    Leggo tanti commenti come io sono vegano...io sono carnivoro...il vero problema è fare piccoli passi ma fatti bene. Bisogna ridurre il consumo di carne. Che poi uno scelga di mangiarla o scelga di non mangiarla va bene lo stesso. In Italia la dieta mediterranea è stata (quasi) distrutta dalla moda americana di catene alimentari etc... Il vero problema è diventare consci e tornare a una dieta più sana e più giusta per il nostro pianeta.

    • Andrea Ghirardini

      Andrea Ghirardini

      5 mesi fa

      @Flavio Sinna la penso uguale

    • Flavio Sinna

      Flavio Sinna

      5 mesi fa

      @Andrea Ghirardini ahimè chi risponde in queste faide non contempla la mezza via del si mangia poca carne si mangia responsabilmente, anzi. O per responsabilmente intendono una quantità esagerata O prendono la parte dei carnivori O prendono la parte dei vegani Tifo da stadio

    • Andrea Ghirardini

      Andrea Ghirardini

      5 mesi fa

      @son_gabrielkk "i nostri antenati veggie un cazzo" Mai detto. "Il nostro corpo è disposto a mangiare carne che sia poco lavorata o stressata, ma la digerisce ottimamente" Nope, non è così. È disposto a mangiarla cotta (altrimenti non è digeribile) e comunque la digestione è difficile e laboriosa, tanto da rendere il pasto della carne una alternativa poco usata (anche se presente) on ogni onnivoro. "La carne di bovino è sempre esistita" Se è per quello anche quella di maiale, ma la differenza è la quantità. Insomma, sbuffi commentandomi (maleducatamente, tra l'altro) trattandomi come il vegan warrior della situazione, ineggiando quindi esageratamente alla carne e pure sbagliando, e qui non è opinabile perché hai buttato fuori argomentazioni che non sono da pro o contro il veg, ma sono semplicemente erronee, come chiunque ha studiato un minimo di biologia sa. Concludo, se può interessarti, con un paragone, a proposito di dieta (mediterranea, ma non solo) degli altri onnivori che come noi possono digerire la carne ma non hanno né la dentatura né lo stomaco per farlo: Pure un orso può mangiare un cinghiale, e capita la condizione in cui si decide a farlo, ma prima di tutto, in gerarchia, si mangia frutta, verdura, poi ogni tanto pesce, infine raramente, se affamato, scende in paese a rapinare i polli delle fattorie. La carne rossa è l'alternativa alla fame, non l'alternativa normale. E quello che ho descritto potrebbe essere un uomo qualsiasi prima del boom economico, pure di chi in guerra si mangiava i gatti. In situazioni normali, il maiale era uno per tutta la famiglia e per tutto l'anno. Ossia una cosa molto preziosa e rara. La mucca invece era una solo per poche famiglie abbienti e veniva tenuta viva per anni, per latte perlopiù, uccidendola solo in tarda età. Per favore informati prima di "aspetta aspetta, i nostri antenati veggie un cazzo!"

    • son_gabrielkk

      son_gabrielkk

      5 mesi fa

      @Andrea Ghirardini e comunque la carne di bovino nella dieta mediterranea è sempre esistita (ovviamente non in quantità industriali come usano fare gli americani)

    • son_gabrielkk

      son_gabrielkk

      5 mesi fa

      @Andrea Ghirardini aspetta, aspetta, i nostri antenati nonni veggie un cazzo, durante la guerra mangiavano anche i gatti e non è mai morto nessuno, il nostro corpo è disposto a mangiare carne, che sia comunque poco stressata e non lavorata, ma la digerisce ottimamente

  • Vale Aaaa

    Vale Aaaa

    Anno fa

    Ok appena trovo una mucca provo ad incendiargli un rutto. In pratica sono draghi che non ci hanno creduto abbastanza

    • Chiavaccio

      Chiavaccio

      Anno fa

      😂😂😂😂😂😂👏👏👏👏

    • francesco saverio boccia

      francesco saverio boccia

      Anno fa

      Sei un eroe

  • Matteo Sab

    Matteo Sab

    Anno fa

    Ciao! Video super interessante e Ruggero è assolutamente un valore aggiunt. Volevo chiederti da quali fonti avete ricavato i dati citati nel video, d'ora in poi puoi linkarle in descrizione?

    • Andrea Ghirardini

      Andrea Ghirardini

      Anno fa

      Matteo, in caso trovi tutte le fonti anche semplicemente su Wikipedia cercando le cause del riscaldamento globale. E anche (e soprattutto) cercando le cause della deforestazione 🙂 Non sono argomenti di scienza "all'avanguardia", sono ormai dati di fatto, e quindi bastano i report che cita Wikipedia.

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      Grazie :) Per quello devi chiedere a Ruggero! Sul discorso del riscaldamento, trovi il link del sito che cito in descrizione, come ho detto nel video

  • Alessio

    Alessio

    Anno fa

    Chiacchierata leggera, ci sta dai. L'ho ascoltato come podcast però controlla l'illuminazione che tipo sei bianchissimo ed è un pò fastidioso lmao

  • nifiza

    nifiza

    Anno fa

    grazie per affrontare queste tematiche

  • Siram Siram

    Siram Siram

    Anno fa

    Carbone attivo per i nostri amici bovini!

  • ATBReload

    ATBReload

    Anno fa

    Mi aspettavo più persone che innegiassero alla somiglianza con yotobi

  • Non Sicuro

    Non Sicuro

    Anno fa

    Sono uno zootecnico
    Stavo per chiudere il video, ma quando 4:25 viene spiegato che il metano viene emesso dei ruminanti per eruttazione mi si sono illuminati gli occhi, bravi

    • Akhremenko

      Akhremenko

      Anno fa

      😁 😆 😅 😂

    • SAΞ

      SAΞ

      Anno fa

      Avresti fatto malissimo!

    • Saltinmente

      Saltinmente

      Anno fa

      Perché stavi per chiudere il video?

  • Uncle Soth

    Uncle Soth

    Anno fa

    *joking mode on*
    Dev'essere un divertimento quando vi beccate fuori a bere Willy, Ruggero e Adrian... uno dice una cosa che comporta morte e distruzione e gli altri due: "eh sì, hai ragione". Mestizia. Dopo venti minuti son finiti gli antidepressivi, le birre e pure gli argomenti di discussione e si va tutti a casa a tentare il suicidio. :D
    *joking mode off*
    Scherzi a parte, vorrei vedere un video in cui mi parlate delle cose su cui NON siete in accordo, sarebbe estremamente interessante credo, poter valutare posizioni diverse che, probabilmente, partono da considerazioni diverse e arrivano a conclusioni diverse. My 2 cents

    • Martozen

      Martozen

      Anno fa

      @Mauro Giampieri secondo me invece sono amici propriocezione vanno d'accordo su argomenti tipo cinema letteratura ecc perché comunque nella scienza ognuno ha il suo campo.

    • Mauro Giampieri

      Mauro Giampieri

      Anno fa

      Daniele Odorico per la parte seria invece: mi sa che per trovarli in disaccordo devi proprio cambiare settore, tipo andare su cinema, videogiochi, letteratura...rimanendo in ambito scientifico dovresti trovare qualche tematica veramente controversa e recente (altrimenti nel tempo tende a consolidarsi un consenso scientifico, proprio per la natura del processo che c’è dietro).

    • Mauro Giampieri

      Mauro Giampieri

      Anno fa

      Daniele Odorico sì ma loro due parlano di fenomeni che al massimo possono distruggere un pianeta sul lungo periodo, le argomentazioni di Adrian invece un pianeta lo possono spazzare via in una frazione di secondo, sul lungo periodo possono distruggere anche intere galassie. Ruggero e Willy, mi dispiace ma avete ancora molto da imparare dal maestro della morte e distruzione 😁

  • Gabriele Salini

    Gabriele Salini

    Anno fa

    Purtroppo siamo una Eco chamber. A chi dovrebbero arrivare queste informazioni rimbalzano. Grandi comunque quello che fate è già tanto.

  • asd dsaa

    asd dsaa

    Anno fa

    L'esposizione, cavolo, i miei occhi xD

    • Mauro Giampieri

      Mauro Giampieri

      Anno fa

      Shogun Take in effetti Willy è molto più solare, anche quando parla di specie animali morte male 😆

    • Shogun Take

      Shogun Take

      Anno fa

      @Mauro Giampieri è per dimostrare che noi chimici siamo oscuri

    • Mauro Giampieri

      Mauro Giampieri

      Anno fa

      asd dsaa io avrei detto più la gamma dinamica 😉 però sì, metà in luce e metà in ombra Willy pare folgorato dalla luce divina 😆

  • G. C.

    G. C.

    Anno fa

    Ma quindi se metti un accendino davanti al muso di una mucca diventa un drago

    • LORESTENCA official

      LORESTENCA official

      3 mesi fa

      Stupenda 😂😂😂

    • Mauro Giampieri

      Mauro Giampieri

      Anno fa

      Giulio Cingolani solo se nel farlo gridi anche “drakaris!!!”

  • Malowless

    Malowless

    Anno fa

    Era una domanda che mi passava per la testa da un po’: se uno per essere ecologista bisognasse per forza essere vegani/vegetariani... che zoosparkle controlli le mie ricerche 🤔

    • Saltinmente

      Saltinmente

      Anno fa

      Diciamo che sicuramente ti rende "più" ecologista

  • Mauro Patella

    Mauro Patella

    Anno fa

    Cazzo ma sei gigavicino, potevi venire a trovarmi qui a Ferrara così ti offrivo qualcosa e mi convincevi a studiare un po e a finire gli studi

    • ZooSparkle

      ZooSparkle

      Anno fa

      il video risale al 21 settembre scorso!

  • Luigi Scagliarini Cerroni

    Luigi Scagliarini Cerroni

    Anno fa

    Cose che noi vegani diciamo da decenni, ma veniamo screditati da decenni (Oddìo, secoli: i Catari erano praticamente vegani, e sono stati massacrati dai Cattolici.😞 Fonte: "Storia della Filosofia occidentale" di Bertrand Russell). Bravi, continuate così (insetti? Poi succederà che i poveri mangeranno gli insetti, i ricchi le fiorentine. Garantito. È già successo in altri settori.😕).
    Comunque se lo dite voi magari credono un po' anche a noi... ☺